Skin ADV
Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter
Cagliari OgginotiziecagliariPoliticaSanità › Emergenza Covid: riunione a Villa Devoto
Red 1 aprile 2021
Emergenza Covid: riunione a Villa Devoto
Incontro tra il presidente della Regione Christian Solinas, il commissario per l’emergenza generale Francesco Paolo Figliuolo, il capo della Protezione civile nazionale Fabrizio Curcio, gli assessori regionali della Sanità Mario Nieddu e con delega alla Protezione civile Gianni Lampis, il direttore generale della Protezione civile regionale Antonio Belloi, il commissario dell’Ats Massimo Temussi e il colonnello Stefano Ciancia


CAGLIARI - Al termine dell’inaugurazione del secondo “Hub” vaccinale di Cagliari, si è tenuta a Villa Devoto una riunione operativa tra il presidente della Regione autonoma della Sardegna Christian Solinas, il commissario per l’emergenza Covid-19 generale Francesco Paolo Figliuolo, il capo della Protezione civile nazionale Fabrizio Curcio, gli assessori regionali della Sanità Mario Nieddu e della Difesa dell’ambiente, con delega alla Protezione civile, Gianni Lampis, il direttore generale della Protezione civile regionale Antonio Belloi, il commissario dell’Ats Sardegna Massimo Temussi e il colonnello e medico dell’Esercito Stefano Ciancia. Il generale Figliuolo ha espresso parole di grande apprezzamento per l’operato della Regione nella gestione della pandemia e dell’attuale fase di vaccinazione e ha lodato l’iniziativa “Sardi e sicuri”, lo screening di massa della Regione, auspicando che lo stesso sistema organizzativo possa essere utilizzato anche per la vaccinazione.

L’Esercito metterà immediatamente a disposizione dieci medici e cinque infermieri, che saranno poi incrementati a dieci, personale che scenderà in campo fin dalla prossima settimana per supportare gli operatori del sistema sanitario dell’Isola. Fra i principali obiettivi, raggiungere con le vaccinazioni i Comuni più piccoli e decentrati. Inoltre, si sta studiando la possibilità di impiego degli infermieri specializzati e un maggiore coinvolgimento degli studenti specializzandi per raggiungere, a fine mese, la capacità massima di vaccinazione. Nel corso dell’incontro, Solinas ha evidenziato l’importanza della collaborazione tra le Istituzioni, l’integrazione del lavoro tra militari, Protezione civile, Terzo settore e struttura regionale, un esempio positivo per diverse emergenze sovrapposte, come ha dimostrato il modello messo in campo in occasione dell’alluvione che ha colpito duramente il territorio di Bitti.

«Una riunione operativa – dichiara il governatore dell'Isola – che testimonia come la leale collaborazione fra le Istituzioni sia tutta coordinata a dare risposte ai cittadini e a superare questo momento di grande emergenza. Con il commissario per l’emergenza e il capo della Protezione civile abbiamo stilato un elenco di soluzioni che possano far accelerare al più presto, in maniera determinante, la campagna vaccinale e raggiungere l’immunizzazione di tutta l’Isola e del Paese». La Sardegna ha già impresso un’accelerazione sulla campagna di vaccinazione, con l’incremento della capacità vaccinale che punta alla somministrazione di 11mila dosi da giovedì 8 aprile e a 17mila già dalla metà del mese.

Il presidente regionale ha rimarcato la necessità di controlli sempre più accurati in tutti gli scali aerei nazionali, per evitare il pericolo di contagi importati da passeggeri in transito: «Abbiamo ribadito che il sistema dei controlli non può essere soltanto agli arrivi in Sardegna e a carico della nostra Regione. Ci deve essere un sistema nazionale di controllo di tutto il traffico passeggeri, in modo che ogni volo e ogni nave diventi Covid-tested e ci si possa muovere con la massima garanzia di sicurezza sanitaria. Stiamo mettendo in campo tutte le iniziative per restituire ai cittadini una nuova normalità, la possibilità di riappropriarsi dei propri spazi e della propria vita. Per il nostro sistema economico e produttivo è urgente poter riprendere il lavoro, con la creazione di valore e ricchezza per tutti i cittadini sardi».

Nella foto: un momento della riunione
Commenti
8:56
Il Nursing Up con una nota della segreteria territoriale sassarese, intende segnalare che molti di loro hanno già maturato i requisiti minimi per la stabilizzazione dall’anno scorso, una parte è in procinto di raggiungerli in questa prima parte del 2021, e una buona parte raggiungerà il requisito dei 36 mesi entro il 31/12/2021
17:04
Sono state consegnate oggi, come da programma, 43.290 dosi del siero Pfizer. Attese in giornata anche 4.600 vaccini AstraZeneca, la cui consegna, prevista per lunedì, era slittata. Nella giornata di ieri, la Sardegna ha toccato l’83percento di dosi somministrate su quelle ricevute
13:11
Somministrazione del vaccino anti Covid-19. Di seguito il nuovo calendario delle vaccinazioni a Sassari allestito presso la Promocamera da giovedì 15 aprile a giovedì 22 aprile 2021
14/4/2021
E´ ancora il consigliere Pietro Sartore ad incalzare a nome dei colleghi il sindaco di Alghero, Mario Conoci, sulla discutibile gestione della comunicazione sull´andamento dei contagi e la diffusione della pandemia sul territorio comunale
14/4/2021
Abuso d'ufficio e peculato i reati ipotizzati nei confronti degli indagati. L'accusa è quella di aver somministrato il vaccino Pfizer a propri familiari non rientranti tra le previste categorie aventi diritto
13:00
38 nuovi positivi in città rispetto all´ultimo dato comunicato dal comune il 10 aprile. E´ il dato peggiore di sempre. I soggetti in quarantena sono 214 (-34 rispetto all’ultimo dato) mentre le persone ricoverate negli ospedali del territorio sono 16
15:06
Fino a domani chi, appartenente alle fasce degli “over 70” e “over 60”, fosse interessato a ricevere la prima somministrazione del vaccino, potrà effettuare la prenotazione telefonando agli operatori dei Servizi sociali del Comune
15:53
Hub Mariotti, diramato il calendario vaccinale dedicato ai cittadini del Comune di Alghero di età compresa tra i 60 e i 69 anni. Somministrazione dosi a partire dalla giornata di lunedì 19 aprile fino al successivo martedì
13/4/2021
Aumentano positivi, ricoveri e isolamenti. Il punto sulla diffusione dei contagi nel territorio di Olbia lo ha fatto il sindaco nel corso di una conferenza stampa. Numerosi pazienti trasferiti a Sassari e Alghero
16:57
Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale crescono anche i pazienti attualmente ricoverati in ospedale in reparti non intensivi (+10), mentre sono 57 (+1) i pazienti in terapia intensiva
12/4/2021
Lo conferma il Servizio Igiene e Sanità Pubblica (SISP) di Alghero. Ora si attendono i risultati dei tamponi effettuati nel pit-stop del 9 aprile. «La situazione volge verso un controllo più definito» secondo il sindaco
13:55
La Cunetta, la Pedrera, lo Scientifico e Santa Maria La Palma: deliberate dalla giunta stamane tutte le sedi per lo screening in programma sabato e domenica in città
13/4/2021
Salgono a 322.360 le dosi somministrate, a fronte delle 402.820 consegnate sinora alla Regione, con una percentuale dell´80%. La media nazionale è 83,7%
13/4/2021
«Potenziata ulteriormente la nostra capacità di vaccinazione, in linea con gli obiettivi», dichiara il presidente della Regione autonoma della Sardegna Christian Solinas
12/4/2021
La situazione sugli ospedali di Alghero non è cambiata. L´emergenza ha messo in luce la fragilità della sanità algherese, testimoniata dalla carenza di anestesisti, medici specialisti e medici fisiatri


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2021 Mediatica SRL - Alghero (SS)