Skin ADV
Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter
Cagliari OgginotiziecagliariCronacaSicurezza › Io non rischio a Cagliari
Red 10 ottobre 2020
Io non rischio a Cagliari
Domani, per il decimo anno consecutivo,il mondo del volontariato incontrerà i cittadini nelle piazze italiane,per la campagna nazionale promossa dal Dipartimento nazionale della Protezione civile


CAGLIARI - Per il decimo anno consecutivo, il mondo del volontariato incontrerà i cittadini nelle piazze italiane per contribuire a diffondere la conoscenza dei rischi e delle buone pratiche di protezione civile. La campagna nazionale, promossa dal Dipartimento nazionale della Protezione civile, si chiama “Io non rischio” e domani, domenica 11 ottobre, i volontari della “Fraternità della Misericordia” saranno a Cagliari, dalle 9, in Piazza Garibaldi, inaugurando la seconda edizione della “Settimana nazionale della protezione civile”.

«Il volontariato di Protezione civile, le Istituzioni e il mondo della ricerca scientifica saranno impegnati per promuovere la cultura della prevenzione e per sensibilizzare i cittadini sui rischi naturali – ha sottolineato l’assessore regionale della Difesa dell’ambiente Gianni Lampis – Quest’anno, a causa dell’emergenza sanitaria, i punti informativi saranno soprattutto nelle piazze “virtuali”, visitabili sui social seguendo l’hashtag #iononrischio2020». L’edizione 2020 della campagna nazionale coinvolgerà oltre 9mila volontari e volontarie appartenenti a 972 associazioni. In Sardegna, le ventotto associazioni di volontariato che aderiscono alla campagna Io non rischio organizzeranno momenti di incontro on line, che saranno i punti di aggregazione digitale: «Aperti alla partecipazione dei cittadini che vogliano informarsi e condividere le proprie esperienze sui rischi presenti nei nostri territori e sulle buone pratiche che si possono adottare per mitigarli», ha spiegato Lampis.

Le organizzazioni di volontariato aderenti alla campagna di quest'anno sono di Assemini, Cagliari, Carbonia, Galtellì, Gavoi, Gonnosfanadiga, Iglesias, La Maddalena, Monserrato, Olbia, Olmedo, Oristano, Osilo, Ottana, Quartu Sant'Elena, Quartucciu, Riola Sardo, Sardara, Segariu, Settimo San Pietro, Sinnai, Tuili, Tula, Uras e Uri. Sul sito ufficiale della campagna si può consultare il materiale informativo per conoscere e sapere cosa fare prima, durante e dopo un’alluvione, un maremoto e un terremoto.
Commenti
12:04
“Responsabilità e impegno delle istituzioni e dei media” contro la violenza sulle donne: è stato questo il tema del convegno che, promosso dal Consiglio regionale e svolto in videoconferenza, ha messo a confronto le Istituzioni, la politica, gli operatori della comunicazione e l’autorità garante, sul triste fenomeno che vede la Sardegna al secondo posto in Italia per il numero dei femminicidi
15:03
La Giunta regionale ha approvato due delibere che hanno stanziato contributi per 1.036.578euro da destinare a venti Comuni per le calamità naturali avvenute dall´ottobre 2018 a quest´anno
17:13
Il presidente della Regione Sardegna Christian Solinas commenta positivamente la programmazione, sulla Sardegna, dei fondi nazionali per la messa in sicurezza di ponti e viadotti, sollecitata dalla Giunta per la prevenzione dei danni e per il rinnovo del sistema infrastrutturale sardo
28/11/2020
E´ quanto stabilito dall´ordinanza firmata ieri dal sindaco Mario Conoci, vista l´ allerta meteo diramata dalla Protezione civile sulle previste condizioni meteorologiche avverse, in particolare per quanto riguarda i venti localmente forti con raffiche di burrasca. La chiusura al pubblico proseguirà fino alle 8 di domani


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)