Skin ADV
Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter
Cagliari OgginotizieolbiaCronacaCronaca › Gli rubano 195 nasse: la Capitaneria gliele riporta
Red 11 novembre 2019
La Guardia Costiera di Golfo Aranci, dopo le indagini condotte dagli uomini al comando del tenente di Vascello Angelo Filosa, ha restituito ad un pescatore locale 195 nasse, che gli erano state sottratte illecitamente da malviventi
Gli rubano 195 nasse: la Capitaneria gliele riporta


GOLFO ARANCI - La Guardia Costiera di Golfo Aranci, dopo le indagini condotte dagli uomini al comando del tenente di Vascello Angelo Filosa, ha restituito ad un pescatore locale 195 nasse, che gli erano state sottratte illecitamente da malviventi. Dopo aver subito il furto, il pescatore si era rivolto agli uomini della Guardia costiera, lamentando che durante la notte ignoti gli avevano sottratto quasi duecento nasse bloccando il proprio lavoro.

I militari gli consigliavano di sporgere regolare denuncia. Dopo la segnalazione, durante le operazioni di contrasto alla pesca illegale, i militari hanno sequestrato 195 nasse abusivamente posizionate in mare e, vista la coincidenza tra il furto denunciato ed il sequestro effettuato, hanno ricollegato i due eventi e hanno chiesto al pescatore, ignaro del ritrovamento, di produrre materiale fotografico relativo alle nasse rubate.

Così, gli uomini dell’Ufficio Circondariale marittimo hanno accertare che i dettagli costruttivi delle nasse coincidevano, soprattutto grazie ad un particolare identificativo posizionato dal pescatore. Effettuati gli opportuni ulteriori accertamenti, la Guardia costiera golfoarancina, ha riferivto gli esiti alla Procura della Repubblica di Tempio-Pausania chiedendo l’autorizzazione alla restituzione dei beni sottratti al pescatore. La Procura, molto celermente, ha autorizzato la restituzione delle nasse al legittimo proprietario e la Guardia costiera ha eseguito il provvedimento.

(Foto d'archivio)
7:12
In questi ultimi giorni, le Fiamme gialle del Comando Provinciale di Cagliari, hanno dato esecuzione a due provvedimenti di chiusura nei confronti di altrettante realtà commerciali per plurime circostanze di irregolarità accertate nell’anno appena trascorso: due attività di commercio al dettaglio di abbigliamento, una con sede ad Iglesias, l’altra a Quartu Sant´Elena
22/1/2020
Tutta la merce irregolare rinvenuta nei tre negozi del centro storico, pari a 674.340 pezzi, è stata sottoposta a sequestro amministrativo ed i titolari degli esercizi commerciali sono stati destinatari della sanzione amministrativa pari, per ciascuno, a 1.032euro
22/1/2020
Nell’ambito delle attività di contrasto all’evasione fiscale, le Fiamme gialle della Tenenza di Iglesias hanno concluso un controllo fiscale nei confronti del socio di un´attività commerciale operante nel Sulcis-Iglesiente nel settore turistico-ricettivo
21/1/2020
Nei guai una società con sede nell’hinterland cagliaritano, che ha concesso in locazione un proprio locale commerciale ad altra società operante nel settore dell’assistenza sociale
22/1/2020
Un albanese, residente in provincia di Latina, ha adescato un giovane algherese e, fingendosi donna, l´ha convinto ad inviargli 10mila euro per affrontare un´operazione medica urgente. Pronto l´intervento dei Carabinieri, che hanno denunciato l´uomo per truffa ed estorsione
16:37
Nell’ambito delle attività di controllo sul corretto adempimento degli obblighi derivanti dalla normativa giuslavoristica, le Fiamme gialle della Tenenza di Iglesias hanno concluso quattro controlli nei confronti di altrettanti realtà commerciali del Sulcis Iglesiente, localizzate a Carbonia, Iglesias e Sant’Antioco
22/1/2020
Il servizio, rientra nel contesto dell’attività di prevenzione e repressione dell´uso e dello spaccio di sostanze stupefacenti, vendita di alcolici e superalcolici ai minorenni
Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)