Skin ADV
Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter
Cagliari OgginotiziealgheroPoliticaPoliticaImpeachment per Quirico Meloni
Cor 16 settembre 2019
Impeachment per Quirico Meloni
L´accusa dei consiglieri comunali di Villanova Sanna, Niolu, Ligios e Monti è quella di aver commesso «violazioni su profili di importanza primaria della tutela delle risorse pubbliche in dispregio dei principi di buon andamento e di imparzialità, di ragionevolezza e di proporzionalità dell’azione amministrativa»


VILLANOVA MONTELEONE - I Consiglieri Comunali del Gruppo “Per Villanova” Bastianino Monti, Vincenzo Ligios, Salvatore Niolu e Cosetta Sanna, hanno chiesto, con una nota inviata al primo cittadino, le dimissioni di Quirico Meloni da Sindaco del Comune di Villanova Monteleone. Tutto nasce in quanto la Corte dei Conti – Sezione Terza – Giurisdizionale Centrale di Appello con Sentenza N. 134 del 10 .07.2019 ha rigettato il ricorso presentato dallo stesso avverso la Sentenza della Corte dei Conti Sezione Giurisdizionale della Sardegna N. 214 del 20.10.2016 che lo condannava insieme a Responsabile del Procedimento, al pagamento della somma di euro 20.614,66, quale danno derivante da indebito pagamento di spese di giudizio per l’aggiudicazione del servizio di gestione del Parco Archeologico di Nuraghe Appiu, per il 2014, con possibilità di estensione al 2015, alla Calarinas scarl.

Tutto ebbe inizio a seguito di diversi ricorsi della Cooperativa. Il Comune aveva dovuto rimborsare alla Laborintus scarl, in forza della soccombenza nei diversi giudizi instaurati nell’ambito dello stesso procedimento, sentenze del T.A.R. Sardegna n. 756/2014 del 25.09.2014 e del Consiglio di Stato n. 5466/2014 del 4.11.2014, attraverso il riconoscimento di un debito fuori bilancio approvato nella seduta del Consiglio Comunale, le spese di lite pari complessivamente a euro 15.672,96, oltre accessori di legge, nonché degli onorari al Legale incaricato di rappresentare l’Ente, pari, allo stato, a euro 4.941,70.
Successivamente il Sindaco e il Responsabile del Procedimento presentavano richiesta di Appello alla Sentenza N. 214 del 20.10.2016 che li condannava al pagamento complessivamente 20.614,66 euro.

I Consiglieri Comunali del gruppo della minoranza, nella nota di richiesta delle dimissioni, mettono in rilevo quanto esposto nella sentenza di rigetto del ricorso da parte dalla Corte dei Conti Giurisdizionale Centrale di Appello di Roma e più precisamente: “Con articolate conclusioni la Procura Generale ha insistito per il rigetto del gravame, con condanna alle spese degli appellanti, ritenendo infondate le doglianze in esso contenute e condividendo l’attenta disamina effettuata dal giudice di primo grado” e ”Infine, non può farsi luogo all’auspicata riduzione dell’addebito considerato che vi sono state violazioni su profili di importanza primaria della tutela delle risorse pubbliche che inducono a ritenere preclusa ogni indulgente valutazione”.

Nella richiesta i consiglieri della minoranza addebitano al primo cittadino responsabilità, così come recitano entrambi le sentenze della Corte dei Conti, nella «Aggiudicazione della Gestione del Parco Archeologico di Nuraghe Appiu in quanto vi sono state violazioni su profili di importanza primaria della tutela delle risorse pubbliche in dispregio dei principi di buon andamento e di imparzialità, di ragionevolezza e di proporzionalità dell’azione amministrativa, agendo in contrasto con le norme che regolano le procedure di evidenza pubblica, fatto gravissimo per un amministratore». Infine Sanna, Niolu, Ligios e Monti hanno chiesto la Convocazione del Consiglio Comunale con all’ordine del giorno: Richiesta dimissioni da Sindaco del Comune di Villanova Monteleone del Dott. Quirico Meloni (nella foto).
Commenti
24/5/2020
Dura presa di posizione dei segretari dell´Uds Antonio Nicolini, di Fortza Paris Gianfranco Scalas e di Sardegna civica Franco Cuccureddu, «esclusi ancora una volta dai vertici della Maggioranza»
10:25
Così i capigruppo di Maggioranza ad Alghero rispondono alle dichiarazioni dell´opposizione all´indomani dell´audizione del management Meta in commissione. E´ scontro su tutto e Alghero annaspa senza idee e soluzioni
23/5/2020
«Si chiude così una pagina fatta di pesanti illazioni e strumentalizzazioni che hanno pesantemente caratterizzato la politica cittadina» precisano Pietro Sartore, Gabriella Esposito, Mario Bruno, Ornella Piras, Valdo Di Nolfo, Raimondo Cacciotto e Mimmo Pirisi


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)