Skin ADV
Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter
Cagliari OgginotiziesardegnaCronacaSanità › A Cagliari scoperta variante sconosciuta in Italia
S.A. 6 aprile 2021
A Cagliari scoperta variante sconosciuta in Italia
Il laboratorio del Policlinico scopre una variante del Covid-19 non ancora segnalata in Italia La A.27 individuata in quattro pazienti del Sud Sardegna


CAGLIARI - Il laboratorio dell'Azienda ospedaliero-universitaria di Cagliari ha identificata una variante di SARS-CoV-2, al momento non ancora segnalata in Italia. La scoperta di A.27, questo il nome tecnico della variante trovata dal team del direttore del laboratorio del Policlinico Ferdinando Coghe in stretta collaborazione con l'equipe del professor Germano Orrù, responsabile del servizio di Biologia Molecolare è stata resa possibile dall’acquisizione da parte dell'Azienda Ospedaliero Universitaria di una nuova piattaforma per il sequenziamento genico in Next Generation Sequencing (NGS), con processività medio-alta, che consente di cercare e trovare nuove varianti del virus.

Un risultato importante per il laboratorio, centro di riferimento per tutto il centro sud della Sardegna, che dall'inizio della pandemia ha macinato numeri notevoli: 205 mila tamponi molecolari esaminati, 165mila per necessità dal Servizio Sanitario Regionale e oltre 40mila richiesti dall’Aou, 11mila dal Pronto Soccorso, 3mila richiesti dall’Ostetricia (ricoveri urgenti o parto). «Un orgoglio per tutta l'azienda e per l'intera Sardegna», dice il direttore generale dell'Azienda ospedaliero-universitaria di Cagliari, Giorgio Sorrentino. «Un lavoro imponente e importantissimo che dimostra la grande professionalità del nostro team», aggiunge la direttrice sanitaria, Paola Racugno.

«Come è noto – spiega Coghe – le mutazioni a cui i virus vanno incontro possono avere un impatto significativo sulla loro capacità di trasmissione e sull'efficacia dei vaccini e dei farmaci antivirali. Per questo motivo, in tutto il mondo il sequenziamento dell'intero genoma (WGS) è ritenuto estremamente importante e ha consentito l'identificazione di varianti come la B.1.1.7 (variante UK), B.1.351 (Sud Africa) o P.1 (Brasile)». Mossi dallo stesso interesse, i ricercatori dell’Aou di Cagliari, sono attivamente impegnati in un programma nazionale di sorveglianza, coordinato dall'Istituto superiore di sanità (Iss), e recentemente, proprio in occasione di una survey sulle varianti, hanno individuato la presenza della A.27 in quattro cittadini residenti nel Centro Sud Sardegna, uno dei quali è deceduto.

«La variante A.27 – dice ancora Coghe – merita un'attenzione speciale in quanto presenta una combinazione di due mutazioni peculiari, la N501Y ed L452R che, in combinazione con alcune mutazioni aggiuntive, sembrano essere responsabili di una maggiore trasmissione del virus». L'aumentato riscontro del numero di varianti, in particolare quelle che interessano la proteina Spike, spiega il direttore del laboratorio, «sta preoccupando la comunità scientifica per la possibilità che queste mutazioni possano indurre una maggiore infettività, virulenza e addirittura la capacità del virus di sfuggire all'azione degli anticorpi». La variante che, non era stata ancora segnalata in Italia, era già presente in alcuni paesi europei come Slovenia, Francia, Svizzera e Regno Unito.
Commenti
21:08
Nel fine settimana, quasi 18mila i test antigenici effettuati ad Alghero, Benetutti, Bonnanaro, Bono, Bonorva, Bultei, Chiaramonti, Codrongianos, Florinas, Laerru, Mores, Olmedo, Ozieri, Pattada, Perfugas, Ploaghe, Porto Torres, Pozzomaggiore, Sedini, Stintino, Thiesi, Torralba e Villanova Monteleone
20:16
Appuntamento domani nel Palazzetto dello Sport di Bono e martedì nelle sale adiacenti al Centro di Santa Croce, a Pozzomaggiore
10:29
Dettagliata interrogazione, depositata il 14 aprile dai consiglieri regionali del Partito Democratico, sullo stato di avanzamento della campagna di vaccinazione nell´Isola, come da indicazioni del Commissario nazionale per l´emergenza
16:55
Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale si registrano anche 366 (+2) persone attualmente ricoverate in ospedale in reparti non intensivi, mentre sono 58 (+3) i pazienti in terapia intensiva. I nuovi guariti sono complessivamente 131
13:10
L´annuncio è del premier Draghi. Il documento che presto sarà introdotto in Italia consentirà di muoversi tra regioni di colore diverso: Si partirà da un pass di natura cartacea che in futuro sarà in formato digitale.
16/4/2021
Il Comune scende in campo per velocizzare le prenotazioni dei vaccini degli over 80. Una ventina di dipendenti dell´Amministrazione comunale supporteranno l’Ats Sardegna per le prenotazioni dei vaccini per i circa 4mila ultraottantenni che ancora non lo hanno ricevuto
16/4/2021
Rimangono tre sole regioni in Italia con massime restrizioni, tra queste la Sardegna. Nel frattempo Draghi annuncia in conferenza stampa che la zona gialla torna il 26 aprile, ma solo per attività all´aperto: ristoranti aperti a pranzo e cena e sport
17/4/2021
Inefficienze e dispositivi obsoleti o fuori produzione, Le Associazioni scientifiche dei medici scrivono all’assessore regionale alla Sanità Mario Nieddu: «I pazienti sardi devono avere le stesse opportunità terapeutiche del resto d’Italia»
17/4/2021
Oggetto dell’inchiesta fu il presunto utilizzo improprio dell´auto di servizio tra il 2011 ed il 2012. Definitiva sentenza della Corte di Appello di Sassari. Soddisfazione da parte della Segretaria territoriale dell’FSI-USAE Mariangela Campus
16/4/2021
A oggi sono quattordici i positivi nella cittadina turritana, mentre in quarantena ci sono tredici persone. Massimo Mulas esprime preoccupazione per il silenzio riguardante la seconda dose di vaccino per gli ultraottantenni
17/4/2021
La Direzione dell´Assl Sassari ha reso noto il calendario vaccinale dedicato ai cittadini di età compresa tra i 70 e i 79 anni, residenti o stabilmente domiciliati nei Comuni di Ittiri, Bessude, Monteleone Rocca Doria e Giave. La somministrazione della prima dose del vaccino anti Covid-19 avverrà nell’Hub di Alghero
17/4/2021
Conclusa la somministrazione della prima dose del vaccino anti Covid-19 ai cittadini disponibili alla vaccinazione con più di 80 anni residenti o stabilmente domiciliati nel territorio della Assl Sassari
16/4/2021
Tra le 18 di mercoledì e le 18 di ieri, sono stati effettuati 723 controlli nell’aeroporto di Cagliari e 227 in quello di Alghero; 680 nel porto di Olbia, 117 in quello di Porto Torres e ventidue a Santa Teresa di Gallura
16/4/2021
Secondo i dati presenti nella piattaforma regionale, i positivi nel capoluogo turritano restano 138, come ieri. I ricoverati salgono da tredici a quattordici
16/4/2021
«Pronti a mettere a disposizione personale medico e spazi idonei», dichiara il presidente dell’Anbi Sardegna Gavino Zirattu
16/4/2021
Vaccinazioni nei Comuni, rilancio del Pronto soccorso e reintegro dei medici di base. Ecco le richieste dei primi cittadini del Comitato di Distretto sanitario
14/4/2021
Somministrazione del vaccino anti Covid-19. Di seguito il nuovo calendario delle vaccinazioni a Sassari allestito presso la Promocamera da giovedì 15 aprile a giovedì 22 aprile 2021
17/4/2021
Nuovo record negativo: Rispetto all´ultimo aggiornamento del 14 aprile sono 16 i casi di positività in più accertati. Si passa da 246 a 262. Aumentano anche i pazienti ricoverati (+2) e le persone in quarantena che passano da 214 a 228
14/4/2021
Hub Mariotti, diramato il calendario vaccinale dedicato ai cittadini del Comune di Alghero di età compresa tra i 60 e i 69 anni. Somministrazione dosi a partire dalla giornata di lunedì 19 aprile fino al successivo martedì


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2021 Mediatica SRL - Alghero (SS)