Skin ADV
Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter
Cagliari OgginotiziealgheroPoliticaParchi › Mugoni, Lazzaretto, Punta Giglio: Borgate chiedono il conto al Parco
S.A. 2 aprile 2021
Mugoni, Lazzaretto, Punta Giglio: Borgate chiedono il conto al Parco
Comitato in agitazione quello di Borgata Maristella per alcune questioni più o meno annose che riguardano la convivenza con il Parco di Porto Conte: Mugoni, pista motocross a Lazzaretto, pesca abusiva e i lavori a Punta Giglio


ALGHERO - E' un comitato in agitazione quello di Borgata Maristella per alcune questioni più o meno annose che riguardano la convivenza con il Parco di Porto Conte. «In qualità di residenti a Maristella e rappresentanti del Comitato di Borgata locale notiamo delle contraddizioni riguardanti il Parco che dovrebbero essere sviscerate con urgenza durante l'assemblea stessa» si legge nella nota diffusa da Tonina Desogos. «Perché il Parco di Porto Conte consente che, tutti i santi giorni, un elicottero dei Vigili del Fuoco sorvoli a bassa quota la macchia mediterranea dietro la spiaggia di Mugoni, fermandosi in volo per minuti a pochi metri da terra, per poi dirigersi verso Porticciolo, arrecando grave disturbo a tutta la fauna selvatica?» si chiedono i residenti.

E ancora: «perché si consente a una pista di Motocross di operare a Lazzaretto, a meno di 300 metri dal confine del Parco Naturale Regionale di Porto Conte?». Nella nota si fa riferimento anche ad «altre contraddizioni riguardanti il Parco che dovrebbero essere sviscerate con urgenza»: dall'iter per la bonifica del campeggio nei pressi di Mugoni bruciato nel 2015; alla lotta alla pesca notturna abusiva in Aria Marina; fino «alle segnalazioni riguardo gli sversamenti a Mugoni, nei pressi dell'hotel Baia di Conte, di liquidi e materiali maleodoranti segnalati quest'anno da più cittadini».

«Qual è l'idea del Parco di Porto Conte riguardo il futuro delle borgate costiere abbandonate di Maristella e Guardia Grande, limitrofe al Parco stesso?» concludono dal Comitato di Borgata che chiede risposte e attenzione anche ai consiglieri comunali algheresi alla vigilia dell'attesa assemblea del Parco di Porto Conte che si terrà il 7 aprile e che avrà all'ordine del giorno anche delicata situazione di Punta Giglio.

Nella foto: l'ingresso del cantiere a Punta Giglio
Commenti
14/4/2021
Temporanea interruzione dei lavori in corso di esecuzione nell´ex Batteria militare sul promontorio di Punta Giglio ad Alghero. Ad intimarne lo stop per approfondimenti la direzione generale dell'Assessorato dell'Ambiente della Regione Sardegna col Servizio Valutazione Impatti e Incidenze Ambientali
14/4/2021
Beppe Convertini e Ingrid Muccitelli con la partecipazione di Peppone Calabrese si muoveranno nel parco – nei comuni di Posada, Lodè, Torpè e Bitti – mostrando siti naturalistici di grande interesse, mettendo in evidenza la biodiversità del territorio e la sua lunga storia
13/4/2021
Piani di gestione approvati senza passaggio in assemblea. A porre l'attenzione sull'iter il consigliere comunale e componente dell'assemblea del Parco di Porto Conte Valdo di Nolfo. «Dimettiamoci tutti» dice provocatoriamente
13/4/2021
Nella prima seduta era stato sviscerato il progetto di restauro e riqualificazione funzionale dell´ex Batteria militare di Punta Giglio con numerosi spunti e diversi interventi da parte dei membri dell´assemblea, del direttore Mariano Mariani e dei responsabili della cooperativa Il Quinto Elemento


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2021 Mediatica SRL - Alghero (SS)