Skin ADV
Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter
Cagliari OgginotiziesassariSportBasket › Basket: la Dinamo riparte con una vittoria
A.B. 28 marzo 2021
Basket: la Dinamo riparte con una vittoria
Il Banco di Sardegna Sassari ritorna in campo dopo due settimane di quarantena e nonostante le assenze vince sulla Vanoli Cremona 95-84, nel match valido come anticipo della nona giornata di ritorno del campionato Lba


SASSARI - La Dinamo riparte con una vittoria. Il Banco di Sardegna Sassari ritorna in campo dopo due settimane di quarantena e nonostante le assenze vince sulla Vanoli Cremona 95-84, nel match valido come anticipo della nona giornata di ritorno del campionato Lba. I ragazzi di coach Pozzecco si sono imposti con 20punti di Kruslin e saltri cinque uomini in doppia cifra: Burnell sfiora la tripla doppia (13punti, 12rimbalzi e 8assist), doppia doppia di Bilan (18punti e 11rimbalzi), 14punti di Happ, 11 per Stefano Gentile (con 5rimbalzi e 6assist) e 13 di Bendzius.

Starting five inedito per la Dinamo, con Chessa, Bilan, Burnell, Bendzius e Gentile, mentre coach Galbiati risponde con Barford, TJ Williams, Mian, Lee e Mian. Sono gli ospiti a infilare i primi punti con Lee, rispondono Bilan e Bendzius con il 2+1 per il primo allungo sassarese. Lee e Mian trascinano Cremona avanti, ma i padroni di casa si riportano in parità con la tripla di Gentile. Mian ricaccia indietro il Banco con 9punti aiutato da Poeta, che entra in partita. Reazione isolana con Kruslin, Bendzius e primi punti per Happ. La tripla di Burnell riporta il Banco a -1, ma la magia sulla sirena di Barford chiude la prima frazione sul 26-29. Cremona prova a scappare via, ma Burnell infila la seconda tripla della sua partita, Happ inchioda la parità sul 31-31 e Kruslin firma il sorpasso. Burnell firma il +4 e Cremona chiama time-out. La Dinamo allunga il break e piazza un 15-0 che vale il +10 sassarese. Hommes interrompe la striscia dei locali con la tripla, ma Bilan porta in doppia cifra il suo bottino personale e anche Chessa si iscrive a referto, punendo la difesa dai 6,75. Cremona ritrova il canestro con Lee e Mian, ma la Dinamo ricaccia indietro gli avversari con Kruslin e Gentile. Seconda tripla a segno per Chessa e la seconda sirena dice 56-42.

Al rientro dall'intervallo lungo c'è subito la tripla di Bendzius, per Cremona risponde Barford. Botta e risposta dall’arco tra Burnell e Mian. La Vanoli apre un break da 2-9, che riporta i lombardi dal -13 al -7 (64-57). Ci vuole parlare su coach Pozzecco e i suoi escono bene dal time-out con Bilan e Kruslin. Un break di 5punti di Hommes dice -7 per gli ospiti, risponde Bilan con gancio e tripla per il nuovo +12. Mian accorcia dall’arco, ma il Banco prosegue la sua corsa e Happ è il quinto giocatore sassarese in doppia cifra. Al 30’, è 77-65. Cremona prova ad accorciare le distanze in avvio di ultima frazione con Jarvis Williams e un Mian a quota 23, alla quinta bomba della sua partita. Break di 0-4 con Lee e Barford per gli ospiti che riportano lo svantaggio sotto la doppia cifra (82-74). Ci vuole parlare su coach Pozzecco quando mancano 5’ alla fine del match. Reazione d'orgoglio del Banco con Happ che sblocca i suoi, la tripla di Kruslin e la stoppata clamorosa di Burnell su TJ Williams. Kruslin punisce dall’arco con la quinta tripla del suo match ed è time-out Cremona sul 90-79 e poco meno di 3’ da giocare. Barford si mette in proprio e accorcia le distanze con 5punti, ancora una stoppata di Burnell stavolta sull’ex Pesaro. La sesta tripla di Kruslin mette il sigillo sulla vittoria: è 95-84.

«Venivamo da giorni travagliati ed ero preoccupato, alla fine mi sono scusato con i miei giocatori perché ero eccessivamente nervoso, anche io subisco la lontananza dal parquet. Sono estremamente contento della vittoria – dichiara Gianmarco Pozzecco - abbiamo deciso di giocare una partita studiando le debolezze avversarie, bisogna fare i complimenti a Cremona che ha giocato con grande determinazione fino alla fine ma è innegabile che abbia avuto in fase di costruzione un budget limitato. Noi siamo stati bravi a non far tirare quasi mai Hommes e siamo andati a marcare il loro playmaker con Happ, questi meriti vanno tutti ai giocatori che hanno avuto la lucidità e l’abilità di capire cosa fare al momento giusto. Nel basket puoi scegliere se adeguarti agli avversari o imporre ogni domenica il tuo gioco, io ho scelto quasi sempre la seconda via perché prediligo che i miei giocatori siano sempre aggressivi, oggi la scelta invece è stata differente proprio perché venivamo da una situazione rocambolesca. I miei giocatori sono stati lucidi pur giocando tutti tanto. Oggi Kruslin è stato veramente bravo, ha messo i tiri per chiudere il match, sono contento, perché voglio che i miei ragazzi al di là delle difficoltà ritrovino velocemente la consapevolezza di stare bene ed essere in forma. Infine, voglio parlare di Massimo Chessa, non lo conoscevo personalmente, è straordinario, sono contento per lui, quando giochi poco una partita così ti rimette in vita».

BANCO DI SARDEGNA DINAMO SASSARI-VANOLI CREMONA 95-84:
BANCO DI SARDEGNA DINAMO SASSARI: Sanna, Bilan 18, Treier, Chessa 6, Martis, Kruslin 20, Happ 14, Burnell 13, Bendzius 13, Gandini, Gentile 11. Coach Gianmarco Pozzecco.
VANOLI CREMONA: Barford 20, Zacchigna, TJ Williams 10, Trunic, Jarvis Willliams 9, Poeta 4, Mian 23, Lee 8, Hommes 10, Donda. Coach Paolo Galbiati.
PARZIALI: 26-29, 56-42, 77-65.

Nella foto: Filip Kruslin, top scorer biancoblu
Commenti
22:11
Nel derby valido per la prima giornata del girone Nord del campionato femminile Under 16, le ragazze di coach Manuela Monticelli bruciano allo sprint la Pallacanestro Alghero: al PalaCorbia finisce 69-68
23:39
Il Banco di Sardegna Dinamo lotta contro la corazzata Olimpia, ma le scarpette rosse si impongono per 73-85. A coach Gianmarco Pozzecco non basta un Marco Spissu da 24punti
13/4/2021
L´emergenza Coronavirus ci ha colti alla sprovvista, sia noi che loro, lasciandoci spiazzati, privandoli dei riferimenti, delle abitudini, spogliandoli delle certezze e mettendoli in contatto con le loro paure. Ha investito tutto e tutti come uno tsunami e si ritrovano disorientati e senza una bussola con cui riorientare la loro vita


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2021 Mediatica SRL - Alghero (SS)