Skin ADV
Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter
Cagliari OgginotiziealgheroPoliticaSanità › Alghero avamposto di prevenzione primaria
Red 23 febbraio 2021
Alghero avamposto di prevenzione primaria
La Riviera del corallo al centro del patto tra il Comune, l´Università degli studi di Sassari, l´Universitat Oberta de Catalunya e la Xarxa Vives d´Univertitats per lo sviluppo del progetto del “Day service pilota” per la promozione della salute comunitaria


ALGHERO - La rete di relazioni tra Alghero e la Catalogna si consolida e produce progettualità che coinvolgono le Istituzioni per affrontare l’emergenza e costruire azioni concrete per lo sviluppo sociale ed economico del territorio. L’unione tra l'Università di Sassari, l’Universitat Oberta de Catalunya, la Xarxa Vives d’Universitat e il Comune di Alghero promuove l’attuazione del progetto pilota “Avamposti di prevenzione primaria”. Sono i modelli innovativi di promozione della salute che vedranno protagoniste le istituzioni scolastiche cittadine, in primis l’Istituto superiore “E.Fermi” di Alghero, che farà da apripista del modello innovativo per il miglioramento della salute comunitaria.

Pratica sportiva, svago e socialità saranno anche centri di promozione della salute e di formazione, con attività di ascolto e misurazione della salute sociale, psicologica e alimentare e qualità della vita, seminari, eventi, telepresenziali di educazione alla salute. L’unione progettuale tra Università di Sassari e della Catalogna coniuga l’esigenza di affrontare le conseguenze sociali dell’epidemia con la necessità di migliorare i modelli organizzativi tra discipline e professionalità. Il programma di cooperazione tra Università, Xarxa (rete) e Comune di Alghero è stato illustrato venerdì a Porta Terra, nell'incontro tra il sindaco Mario Conoci, il PhD dell'Università di Sassari Salvatore Fadda e il dirigente scolastico del Fermi Mario Peretto. Il progetto pilota vede Alghero al centro della collaborazione tra istituzioni scolastiche per l'attuazione delle attività di contrasto agli effetti della pandemia, derivati dallo stress cronico che si manifesta con indicatori di alto rischio per la salute emozionale, la salute mentale, la “salute organizzativa”, la salute comunitaria e sociale. L'obbiettivo è quello di creare “Day service pilota” di Alghero e Sassari per tirocini e pratica professionale dell'Università e della Xarxa Vives d'Universitats.

L'istituzione catalana senza scopo di lucro rappresenta e coordina l'azione congiunta di ventidue atenei allo scopo di rafforzare le relazioni tra le istituzioni universitarie dei Països Catalans della Catalogna, Comunità Valenciana, Isole Baleari, Andorra, Perpignan e Alghero. L'obbiettivo è quello di creare uno spazio universitario che consenta il coordinamento di attività didattiche, di ricerca scientifica e di promuovere l'uso della propria lingua. Previsto, nell'ambito della programmazione comune, un master di salute planetaria e salute comunitaria da tenersi on-line a cura dell'Universitat Oberta de Catalunya. «Un progetto altamente innovativo, che ci mette al centro delle attività concrete della Catalogna nell'ambito della formazione universitaria e studentesca ad Alghero. Questo importante passo avanti nelle relazioni istituzionali con la Catalogna è certamente da attribuire alla rinnovata e stretta collaborazione avviata con il rettore Gavino Mariotti, che dimostra concretamente di essere una figura amica legata ad Alghero per proseguire nel rapporto positivo instaurato con l’Università e per delineare prospettive di crescita e di sviluppo comuni», commenta Conoci.

Nella foto: un momento dell'incontro
Commenti
17:14
Sono 193 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale in reparti non intensivi (uno in più rispetto al dato di ieri), mentre salgono da venti a ventitre i pazienti in Terapia intensiva (+ tre). Ottantadue i guariti nelle ultime ventiquattro ore
7:21
Si è concluso positivamente l’incontro l´assessore regionale della Sanità Mario Nieddu con le rappresentanze dei medici di medicina generale e di continuità assistenziale per definire le modalità di un loro coinvolgimento nella campagna di vaccinazione anti-Covid
12:00
E´ stata inaugurata questa mattina a Florinas la prima stanza degli abbracci della Sardegna, allestita da Consozio Parsifal e Cooperativa Altri Colori all´ingresso della comunità integrata comunale "Senior People Care Villa dei Giunchi"
3/3/2021
Secondo i dati presenti nella piattaforma regionale, le persone positive al Coronavirus sono quarantaquattro, cinque in meno rispetto a due giorni fa. Nello stesso periodo, i ricoverati sono diminuiti da dieci a nove
2/3/2021
Sabato e domenica, i cagliaritani potranno fare il tampone gratuitamente. Per fermare la pandemia, previste postazioni sanitarie in sedici palestre scolastiche e al Terminal crociere. «Si pongono così anche le basi per iniziare il prima possibile la campagna vaccinale», ha commentato il sindaco Paolo Truzzu, durante la presentazione
3/3/2021
«Servono fatti concreti e un´organizzazione chiara. Intere categorie indicate come priorità ancora escluse dalla campagna», è la denuncia del Gruppo Progressisti in Consiglio regionale
3/3/2021
Più di 50 studenti a casa. La struttura che ospita le studentesse dell’istituto Alberghiero di Alghero chiusa precauzionalmente. Accertata positività al Covid-19 di una operatrice. In quarantena il personale. Modifica nell´erogazione delle lezioni
3/3/2021
Sabato 6, martedì 9 e mercoledì 10 marzo, verranno effettuate circa mille vaccinazioni. Tutti gli interessati saranno convocati via e-mail in Viale San Pietro 8, nello stabile della Patologia medica e Clinica medica, al piano terra. Le vaccinazioni verranno erogate dalle 8 alle 14
3/3/2021
Iniziate le prime somministrazioni ai residenti dei Comuni di Sassari, Alghero e Ozieri. La programmazione della profilassi prevede, nella sua prima fase, la vaccinazione delle persone con più di ottantacinque anni
2/3/2021
Vaccino anti-Covid e risposta immunitaria: i primi dati di uno studio realizzato dall´Azienda ospedaliero universitaria di Sassari su un campione di 378 operatori
2/3/2021
L´Azienda ospedaliera universitaria di Sassari crea una pagina web dedicata sul proprio sito internet istituzionale, con modalità, giornate, orari e numeri di telefono
2/3/2021
Oltre centocinquanta test antigenici rapidi tra gli studenti residenti nelle Case dello studenti di Sassari e tra i dipendenti per arginare il rischio di diffusione del virus. L’ente è favorevole e disponibile, se ci fossero le condizioni, ad avviare la vaccinazione del personale
27/2/2021
Da lunedì 1° marzo Lombardia, Piemonte e Marche in fascia arancione. In zona rossa Basilicata e Molise. Dati confortanti in Sardegna, dove l´indice Rt è il migliore d´Italia ma nessun pronunciamento ancora dal Ministero
26/2/2021
Sono 224 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale in reparti non intensivi (cinque in meno rispetto a ieri), mentre restano ventidue i pazienti in Terapia intensiva. 140 i guariti nelle ultime ventiquattro ore
2/3/2021
Potranno chiamare gli utenti che non possono utilizzare la e-mail, che resta il canale di prenotazione principale per la struttura del Palazzo Rosa di Via Monte Grappa, a Sassari
29/12/2020
Sono stati 2.489 i test effettuati nelle ultime ventiquattro ore. Salgono di una unità sia il numero dei ricoverati in reparti non intensivi, sia in quelli intensivi. Duecento i nuovi guariti


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2021 Mediatica SRL - Alghero (SS)