Skin ADV
Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter
Cagliari OgginotizieoristanoPoliticaTasse › Disagio sociale ed economico: agevolazioni Tari
Red 19 febbraio 2021
Disagio sociale ed economico: agevolazioni Tari
L’assessore ai Tributi del Comune di Oristano Angelo Angioi ha disposto la pubblicazione dell’avviso relativo alla tassazione 2021


ORISTANO - «I contribuenti che nel 2020 hanno ottenuto l’agevolazione Tari per disagio sociale ed economico, da quest’anno non devono ripresentare la domanda, ma semplicemente provvedere al rinnovo dell’Isee entro il 30 aprile 2021 (direttamente sul sito Inps, oppure tramite Caf, patronati, ecc). L’Isee 2021 deve essere aggiornato a far data dal 1 gennaio 2021». Lo ricorda l’assessore ai Tributi del Comune di Oristano Angelo Angioi, che ha disposto la pubblicazione dell’avviso e che precisa: «L’agevolazione Tari scatterà in automatico, senza bisogno che i destinatari dell’agevolazione presentino domande al Comune. Saranno gli uffici comunali ad aggiornare le posizioni tramite il controllo per via telematica del nuovo Isee, purché esso sia stato rinnovato per il 2021».

Le soglie per poter accedere al beneficio sono stabilite dall’articolo 20 “Esenzioni e agevolazioni” del Regolamento per l’applicazione della Tassa rifiuti, approvato dal Consiglio comunale il 29 settembre 2020. La tariffa si applica con la riduzione del 30percento nella parte fissa e nella parte variabile dell’utenza domestica, per chi si trovi in condizioni di particolare difficoltà economica e sociale, con indicatore Isee, riferito all’intero nucleo, così articolato: nucleo familiare fino a tre componenti con Isee non superiore a 8.265euro; da quattro a cinque componenti con Isee non superiore a 15mila euro; con oltre cinque componenti, con Isee non superiore a 20mila euro. La tariffa si applica in misura ridotta del 30percento per i locali adibiti ad abitazione principale dei nuclei familiari con la presenza di un portatore di handicap grave permanente, individuato e certificato dalle competenti autorità sanitarie locali e avere un reddito Isee del nucleo non superiore a 10mila euro. «Le agevolazioni – precisa Angioi - sono concesse a condizione che i pagamenti della Tassa rifiuti degli anni pregressi siano in regola».

I contribuenti che si trovano in condizioni di disagio socio-economico possono chiedere per la prima volta l’agevolazione prevista dall’articolo 12 del Regolamento Tari, presentando la richiesta di agevolazione su apposito modulo entro venerdì 31 dicembre. Le domande possono essere compilate utilizzando unicamente i moduli predisposti dal Servizio Tributi, disponibili sul sito internet istituzionale del Comune di Oristano, nella sezione “Tasse e tributi”, “Modulistica: Richiesta agevolazioni Tari utenze domestiche”. I moduli sono in distribuzione anche al piano terra, Ufficio Messi, del Palazzo degli Scolopi, in Piazza Eleonora d’Arbora 44. La consegna può essere fatta a mano all’Ufficio Protocollo, oppure per raccomandata con avviso di ritorno o tramite Pec.
Commenti


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2021 Mediatica SRL - Alghero (SS)