Skin ADV
Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter
Cagliari OgginotiziesassariCronacaCronacaFemminicidio: sit-in per Zdenka Krejcikova
Red 12 gennaio 2021
Femminicidio: sit-in per Zdenka Krejcikova
Nuova manifestazione silenziosa davanti al Tribunale di Sassari, promosso dalle associazioni femminili del nord Sardegna, per chiedere giustizia nella memoria di Zdenka Krejcikova


SASSARI – Ieri mattina (lunedì), il coordinamento composto dal Centro antiviolenza prospettiva donna, dalla Collettiva femminista, dalla Conferenza delle donne democratiche della provincia di Sassari, dalla Consigliera di parità della provincia di Sassari, dal Coordinamento 3, dalle Donne in Carrelas, da noiDonne 2005 e dalla Rete delle donne Alghero ha promosso un sit-in silenzioso nello spazio antistante il Tribunale di Sassari, in coincidenza con l'udienza del processo di primo grado per il femminicidio di Zdenka Krejcikova. Nell’udienza di ieri, è proseguita la ricostruzione degli eventi attraverso le testimonianze.

«Zdenka, originaria della Repubblica Ceca, è stata uccisa a Sorso, dove viveva da anni con le sue due figlie gemelle, il 15 febbraio 2019. L’imputato del processo è il compagno, Francesco Baingio Douglas Fadda, sassarese. Zdenka Krejcikova fu aggredita di sera, a casa sua, e poi colpita con un coltello nel bar dove aveva provato a rifugiarsi, portata via in auto insieme alle figlie, lasciata infine ad Ossi, dove venne soccorsa. L’uomo continuò a viaggiare con le bambine nei dintorni di Sassari dove, la mattina successiva, in un parcheggio, venne fermato e arrestato», viene ricordato.

«Una ricostruzione dolorosa – sottolineano le attiviste – perché significa che forse questa donna si sarebbe potuta salvare. Continueremo a seguire il processo e a chiedere giustizia per Zdenka, le sue bambine, la sua famiglia».

Nella foto: un momento del sit-in
20:29
Nel fine settimana, i Carabinieri del Comando provinciale di Sassari ha intensificato il controllo del territorio, soprattutto per le norme anti-Covid. Sanzioni a Bono, Burgos, Ozieri, Valledoria e Sedini
21:01
I Carabinieri del Comando provinciale di Sassari hanno intensificato il controllo del territorio nel fine settimana, anche per ottemperare al decreto del ministro della Salute, che ha inasprito le restrizioni “anticontagio” in tutta la regione
17:06
I militari hanno effettuato un accesso negli uffici del Servizio Igiene e sanità pubblica dell´Asl sassarese, accertando che il medico era stato regolarmente sottoposto al vaccino due giorni dopo il deposito dell´esposto, come altri cinquantadue colleghi dello stesso servizio di continuità assistenziale del Distretto sanitario sassarese
11:02
L´uomo, proveniente dal Kenya, via Roma, è stato bloccato dagli uomini dell´Agenzia delle dogane e dei monopoli, appena sbarcato all´aeroporto “Riviera del corallo”. Nei bagagli, ventidue semi e tre talee “non identificabili”, che sono state sequestrate in via cautelare
23/1/2021
I Carabinieri della locale Compagnia continuano nel loro impegno nei servizi per l’osservanza delle misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell´emergenza epidemiologica
23/1/2021
Tantissime le richieste di soccorso pervenute alla Sala operativa del Comando di Sassari a causa della pioggia e del forte vento che ieri hanno spazzato la città, compresa una tromba d´aria che, nella tarda serata, è passata in periferia, nella zona di San Camillo
23/1/2021
I Carabinieri del Nucleo Operativo e radiomobile hanno deferito alla Procura della Repubblica del Tribunale di Lanusei un 36enne cagliaritano per il reato di porto abusivo di arma da taglio o oggetti atti ad offendere
23/1/2021
I Carabinieri della Stazione di Torpè hanno denunciato in stato di libertà un 44enne e un 42enne. I due hanno avuto un’accesa lite nella loro abitazione per ragioni sentimentali, nel corso della quale si minacciavano a vicenda brandendo dei coltelli da cucina
23/1/2021
I Carabinieri della Stazione di Dorgali hanno denunciato in stato di libertà un 47enne per il reato di furto aggravato. Infatti, dai controlli effettuati nella sua abitazione, pare abbia manomesso il contatore dell’energia elettrica per rallentarne il conteggio dei consumi
23/1/2021
I Carabinieri della Stazione di Orotelli hanno denunciato a piede libero una 22enne di Ascoli Satriano, che si era fatta pagare per un elettrodomestico mai spedito. I colleghi di Sarule hanno denunciato un 36enne per un contratto assicurativo mai attivato


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2021 Mediatica SRL - Alghero (SS)