Skin ADV
Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter
Cagliari OgginotiziesassariPoliticaSanità › Selezione infermieri: Nursing up sveglia la Regione
Red 28 novembre 2020
Selezione infermieri: Nursing up sveglia la Regione
Alessandro Nasone e Andrea Farris, a nome della Segreteria provinciale del sindacato, ha inviato una lettera ai vertici della Regione autonoma della Sardegna per richiedere l´utilizzo della graduatoria del personale sanitario dell´Ats e l´autorizzazione ad avviare una nuova selezione di infermieri per l´Aou Sassari


SASSARI - «Il Sindacato Nursing up chiede un vostro sollecito intervento affinché venga sanata una volta per tutta una “stortura” burocratica che sta creando non pochi problemi all’Aou di Sassari , che ricordiamo è anche, insieme all’Ospedale Brotzu di Cagliari, Hub di secondo livello per la Regione Sardegna». Alessandro Nasone e Andrea Farris, a nome della Segreteria provinciale del sindacato, ha inviato una lettera ai vertici della Regione autonoma della Sardegna per richiedere l'utilizzo della graduatoria del personale sanitario dell'Ats e l'autorizzazione ad avviare una nuova selezione di infermieri per l'Aou Sassari.

«La situazione assistenziale all’interno dell’Aou di Sassari è ormai al limite del collasso, con reparti trasformati nel giro di pochissime ore in reparti Covid+; tutto ciò non ha fatto altro che portare alla luce, se ce ne fosse ancora la necessità, la gravissima carenza di Infermieri, di Oss e di altre professioni sanitarie. A questa carenza, nonostante gli sforzi, si è cercato di ovviare tramite assunzioni interinali per tamponare le falle che via via si creavano in ogni singolo reparto e che erano talmente indispensabili per evitare un collasso all’assistenza ai pazienti. La graduatoria degli infermieri dell’Aou è ormai usata e abusata e l’unica ancora in piedi è quella di Ats, all’interno della quale troviamo tantissimi professionisti che stanno, ormai da mesi, prestando servizio nei nostri reparti (tra cui Terapia intensiva, Pronto soccorso e Malattie infettive). Nelle ultime settimane, questi professionisti hanno ricevuto la chiamata di Ats, la quale nei suoi telegrammi si è “scordata” di inserire, fra le destinazioni possibili , anche l’Aou di Sassari. Ora – sottolineano i sindacalisti - la coperta è talmente corta, che sarebbe utile che le Aziende sarde evitino di rubarsi a vicenda personale e sarebbe cosa utile che Ats permettesse ad Aou di chiamare dalla sua graduatoria sia il personale che attualmente lavora nei propri reparti, ma anche ulteriore personale sanitario per garantire all’ospedale di riferimento del nord Sardegna di poter erogare un’assistenza sanitaria adeguata».

«Per troppo tempo l’Aou di Sassari, nonostante l’importanza che riveste nel panorama sanitario regionale, è stata messa ai margini delle decisioni regionali come fosse un ospedale destinato alla chiusura. La sensazione che vivono gli operatori all’interno dei reparti è quello di abbandono da parte delle Istituzioni locali e regionali, si vive alla giornata quasi rassegnati agli eventi che corrono ormai veloci. Il Sindacato infermieristico Nursing Up perciò vi chiede di intervenire immediatamente affinché l’Aou di Sassari sia autorizzata all’utilizzo delle graduatorie di Ats e Brotzu e nel brevissimo periodo sia autorizzata a bandire, essa stessa, una selezione per infermieri, Oss e per gli altri professionisti sanitari al fine di garantire ai propri pazienti un’assistenza adeguata ai pazienti che ogni giorno si rivolgono all’ospedale. Si chiede un vostro intervento affinché a queste “storture” burocratiche , soprattutto in epoca di pandemia e di emergenza continua, venga posta la parola fine altrimenti si assisterà al collasso di tanti reparti dell’Aou di Sassari a partire dal Pronto soccorso», concludono Nasone e Farris.
Commenti
17:04
Commissione regionale Sanità al lavoro: via al Punto di primo soccorso di Ghilarza. Questa mattina, in audizione i nuovi commissari delle Aziende sanitarie
22:02
Secondo i dati presenti nella piattaforma regionale, oggi (martedì), le persone positive al Coronavirus sono 347, cinque in più di ieri. Quarantacinque i nuovi casi nelle ultime ventiquattro ore. I ricoverati scendono a ventuno
11:36
«Porre gli interessi della propria regione sopra quelli generali, oltre l’equità e l’uguaglianza, ricorda “l’etica del superuomo”, che non si può accettare in una persona delle Istituzioni che giura sulla Costituzione italiana», concludono dalla sede de .“laSanitàsiCura”, che ha proprio lo scopo di denunciare e agire nelle situazioni in cui è impedito l´accesso alle cure nella sanità pubblica a tutti
21:01
Sono 506 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale in reparti non intensivi (invariati rispetto al dato di ieri), mentre salgono a cinquantatre i pazienti in terapia intensiva 295 i guariti nelle ultime ventiquattro ore
16:07
L’Assessorato regionale dell’Igiene, sanità e assistenza sociale ha pubblicato l’avviso per la concessione di Buoni servizio a favore di persone con limitazione all’autonomia
13:36
E´ stata consegnata nei giorni scorsi, nel Reparto dell’Ospedale Civile, la nuova incubatrice neonatale che consente di trasportare in sicurezza i neonati che hanno bisogno di assistenza respiratoria
17/1/2021 video
il coraggio di mamma Roberta e la nascita di Margherita. Professor Andrea Figus, direttore della Chirurgia Plastica e Microchirurgia del Policlinico Duilio Casula: «Una bella storia che aiuta ad avere fiducia nel futuro»
18/1/2021
«Nuove sale operatorie con moderne apparecchiature per prevenire la mortalità da infarti», annuncia il presidente del Consiglio regionale
17/1/2021
Donato dal Banco di Sardegna al servizio della struttura di Anestesia e Rianimazione del Santissima Annunziata e potrà essere utilizzato anche per gli accessi vascolari in pazienti Covid.
18/1/2021
«La Manca ascolti i suoi ministri e parlamentari. Sulla campagna vaccinale evitare polemiche», dichiara il deputato sardo di Fratelli d´Italia Salvatore Deidda, che interviene così sulla querelle tra il presidente della Commissione Sanità del Comune di Alghero e il consigliere regionale pentastellato
18/1/2021
Dopo l´Ogliastra, nuova tappa per la campagna di screening anti-Covid. «Modello valido e vincente. Nuoro banco di prova per il test sulle grandi città», dichiara il presidente della Regione autonoma della Sardegna Christian Solinas
29/12/2020
Sono stati 2.489 i test effettuati nelle ultime ventiquattro ore. Salgono di una unità sia il numero dei ricoverati in reparti non intensivi, sia in quelli intensivi. Duecento i nuovi guariti
30/12/2020
496 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale in reparti non intensivi (due in meno rispetto al dato di ieri), mentre è di 44 (-1) il numero dei pazienti in terapia intensiva


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2021 Mediatica SRL - Alghero (SS)