Skin ADV
Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter
Cagliari OgginotizienuoroPoliticaSanità › Covid a Dorgali: Deriu chiama Comune e Regione
Red 27 novembre 2020
Covid a Dorgali: Deriu chiama Comune e Regione
«Il Comune e la Regione fughino ogni dubbio sulla gestione dell´emergenza», chiede con un´interrogazione il consigliere regionale del Partito democratico


DORGALI - La situazione d'emergenza dovuta alla diffusione epidemiologica da Covid-19 nel Comune di Dorgali è oggetto di un'interrogazione presentata alla Regione autonoma della Sardegna dal consigliere regionale del Partito democratico Roberto Deriu. «L'attuale stato di emergenza impone particolari procedure da attivare presso i Comuni, compreso quello di Dorgali – dichiara Deriu – al fine di garantire e assicurare l’effettiva tutela della salute dei cittadini e gestire al meglio la situazione a livello locale».

«Per un adeguato supporto alla popolazione – prosegue il consigliere Dem – è indispensabile un piano organico e valido per il monitoraggio e il contenimento dei contagi a livello locale. Un piano che consenta al Comune di partecipare alle attività di screening e prevenzione organizzate dall’Ats e dagli altri enti interessati, così da contenere la diffusione del virus». A Dorgali, però, il numero dei positivi cresce giorno dopo giorno.

«Siamo preoccupati per la salute dei cittadini, è importante che il Comune fughi ogni dubbio in merito alla predisposizione di un piano per il monitoraggio e il contenimento dei contagi. Anche la Regione deve fare la sua parte e dare chiarimenti in riferimento all'attivazione del Centro operativo comunale di Dorgali per la gestione dell’emergenza a livello locale. In una situazione difficile come quella attuale – conclude il consigliere del Pd – è importante venire incontro alle esigenze dei cittadini e dare loro le risposte che meritano».

Nella foto: il consigliere regionale Roberto Deriu
Commenti
11:36
«Porre gli interessi della propria regione sopra quelli generali, oltre l’equità e l’uguaglianza, ricorda “l’etica del superuomo”, che non si può accettare in una persona delle Istituzioni che giura sulla Costituzione italiana», concludono dalla sede de .“laSanitàsiCura”, che ha proprio lo scopo di denunciare e agire nelle situazioni in cui è impedito l´accesso alle cure nella sanità pubblica a tutti
17/1/2021 video
il coraggio di mamma Roberta e la nascita di Margherita. Professor Andrea Figus, direttore della Chirurgia Plastica e Microchirurgia del Policlinico Duilio Casula: «Una bella storia che aiuta ad avere fiducia nel futuro»
17:32
ono invece 506 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale in reparti non intensivi (-1 rispetto al dato di ieri), mentre sono 51 (+3) i pazienti in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 17.059
17/1/2021
Donato dal Banco di Sardegna al servizio della struttura di Anestesia e Rianimazione del Santissima Annunziata e potrà essere utilizzato anche per gli accessi vascolari in pazienti Covid.
18/1/2021
«Nuove sale operatorie con moderne apparecchiature per prevenire la mortalità da infarti», annuncia il presidente del Consiglio regionale
20:14
Secondo i dati presenti nella piattaforma regionale, oggi (lunedì), a Sassari, le persone positive al Coronavirus sono 342, mentre venerdì erano 363. Trentotto i nuovi casi da venerdì. I ricverati salgono a ventiquattro
18/1/2021
«La Manca ascolti i suoi ministri e parlamentari. Sulla campagna vaccinale evitare polemiche», dichiara il deputato sardo di Fratelli d´Italia Salvatore Deidda, che interviene così sulla querelle tra il presidente della Commissione Sanità del Comune di Alghero e il consigliere regionale pentastellato
18/1/2021
Dopo l´Ogliastra, nuova tappa per la campagna di screening anti-Covid. «Modello valido e vincente. Nuoro banco di prova per il test sulle grandi città», dichiara il presidente della Regione autonoma della Sardegna Christian Solinas
29/12/2020
Sono stati 2.489 i test effettuati nelle ultime ventiquattro ore. Salgono di una unità sia il numero dei ricoverati in reparti non intensivi, sia in quelli intensivi. Duecento i nuovi guariti
30/12/2020
496 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale in reparti non intensivi (due in meno rispetto al dato di ieri), mentre è di 44 (-1) il numero dei pazienti in terapia intensiva


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2021 Mediatica SRL - Alghero (SS)