Skin ADV
Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter
Cagliari OgginotizienuoroSportPallamano › Pallamano: Hac sconfitta a Ferrara
A.B. 22 novembre 2020
Pallamano: Hac sconfitta a Ferrara
Altra battuta d’arresto per le nuoresi capaci, nonostante la rotazione ridotta, di lottare alla pari sul campo dell´Ariosto per buona parte del match valido per l´11esima giornata del campionato di serie A femminile


NUORO - L'ennesima prestazione orgogliosa non basta all'Hac Nuoro, battuta per 40-35 a Ferrara nell'11esimo turno della serie A di pallamano femminile. Nonostante i noti problemi dovuti all'esiguità della rotazione, le ragazze di coach Deiana hanno dato del filo da torcere alle estensi, costruite per giocarsi l'approdo ai play-off. Anche sul campo dell'Ariosto, in ogni caso, è emerso il talento di Michela Notarianni, miglior marcatrice verdeazzurra con 10reti.

L’avvio vede la partenza convinta delle nuoresi, che con Notarianni e Basolu mettono il naso avanti sull'1-2. La reazione delle emiliane non si fa attendere ed è guidata da Soglietti, Panayotova e Marrochi, che ribaltano il punteggio sul 4-3. L'Ariosto, a questo punto, mantiene la testa del match ma non riesce mai a scappare, perchè l'Hac lotta su ogni pallone e si mantiene in scia grazie all'ottimo apporto offensivo di Notarianni, Satta, Basolu e Cester (20-16 al termine del primo tempo).

Nella ripresa, Soglietti e Crosta provano a chiudere rapidamente la contesa firmando il +7 (24-17). Le barbaricine non si arrendono e piazzano un controparziale di tre reti che consente di restare in partita. Satta sale in cattedra superando per tre volte consecutive Rossignoli, e Britos deve intervenire con il time-out al 42'. Il rientro in campo di Ferrara è particolarmente determinato, con Soglietti, Crosta, Fabbricatore e Lo Biundo che allungano nuovamente fino al +6. Nel finale di gara, arriva un altro sussulto nuorese, che però non basta a colmare lo svantaggio: al fischio finale è 40-35 in favore dell'Ariosto, che porta a casa la quarta vittoria nelle ultime cinque uscite.

«Sono abbastanza soddisfatto della fase offensiva - spiega Roberto Deiana - 35reti contro una delle squadre più attrezzate del campionato non sono una cosa di poco conto. Tra le note negative ci sono invece i palloni persi e delle collaborazioni difensive saltate anche a causa della stanchezza. Sul -3, Ferrara è andata in difficoltà, ma a quel punto ci è mancato quel giocatore di peso che ci avrebbe consentito di completare la rimonta. Resta il fatto che, con una squadra interamente italiana, stiamo iniziando a giocare una buona pallamano, e questo mi rende soddisfatto. Faccio i complimenti alla mia squadra».

ARIOSTO FERRARA-HAC NUORO 40-35:
ARIOSTO FERRARA: Rossignoli. Vitale, Buhna 1, Crosta 6, Fabbricatore 4, Lo Biundo 2, Manfredini, Marrochi 8, Ottani, Panayotova 4, Soglietti 10, Tanic 2, Verrigni. Coach Britos.
HAC NUORO: Sitzia, Basolu 6, Cester 6, Corrias, Firinu, Madau 5, Mostoni 2, Notarianni 10, Podda, Radovic, Satta 6, Vinci. Coach Roberto Deiana.
Commenti


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)