Skin ADV
Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter
Cagliari OgginotiziealgheroPoliticaCultura › «Al lavoro, la cultura è insostituibile»
Red 20 ottobre 2020
«Al lavoro, la cultura è insostituibile»
«Stiamo lavorando per restituire il prima possibile gli spazi della biblioteca agli algheresi, agli studenti, ai lettori e a chi usufruisce del suo prezioso contributo», dichiara l’assessore comunale al Turismo, Cultura e Affari generali Marco Di Gangi, che punta l’obbiettivo sulla Biblioteca comunale di Alghero


ALGHERO - «Stiamo lavorando per restituire il prima possibile gli spazi della biblioteca agli algheresi, agli studenti, ai lettori e a chi usufruisce del suo prezioso contributo. Le restrizioni sanitarie che si stanno ulteriormente irrigidendosi, impongono il massimo rigore a tutela degli operatori e degli utenti». A dichiararlo è l’assessore comunale al Turismo, Cultura e Affari generali Marco Di Gangi, che punta l’obbiettivo sulla Biblioteca comunale di Alghero.

«Attualmente, sia la biblioteca comunale, sia quella universitaria stanno garantendo esclusivamente i prestiti dei libri e non è consentito fruirne per lo studio. Per ampliare l’offerta di spazi idonei allo studio – spiega Di Gangi - stiamo vagliando quante più soluzioni possibili, anche temporanee: fra queste ci sono l'individuazione di alcuni spazi comunali inutilizzati e idonei, come la sede dell'ex biblioteca Siotto, e la collaborazione con le realtà private del terzo settore, del mondo dell'associazionismo e del volontariato».

«La pandemia ha travolto tante cose che davamo per scontate e molti degli spazi che prima eravamo abituati ad usare quotidianamente sono diventati in poco tempo insufficienti o perfino insicuri: le norme relative al distanziamento sociale rendono oggi molto difficile l'utilizzo degli spazi della biblioteca comunale sia da parte degli utenti che da parte dei dipendenti che garantiscono il servizio. Insieme agli Uffici, e in collaborazione con l'Università di Sassari, abbiamo avviato una collaborazione per risolvere gli aspetti tecnici e le criticità che limitano l’uso della biblioteca. La cultura, lo studio, l'apprendimento sono tutti ingredienti insostituibile della crescita sociale e economica di una comunità e delle persone che la compongono e si devono compiere tutti gli sforzi possibili per assicurarne la massima diffusione e accessibilità», conclude l’esponente della Giunta Conoci.
Commenti
19:09
Presenti al tavolo i rappresentanti Afam, in buona misura espressione della formazione artistica sarde: i presidenti della Conferenza nazionale dei direttori delle Accademie di Belle arti Antonio Bisaccia, dell´Isia Giovanna Cassese, della Conferenza nazionale dei direttori dei Conservatori Antonio Ligios, della Conferenza dei presidenti delle Accademie Giuseppe C.Soriero e della Conferenza dei presidenti dei Conservatori Raffaello Vignali


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)