Skin ADV
Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter
Cagliari OgginotiziesassariPoliticaMusei › Ploaghe: una mostra per il canonico Spano
Red 6 luglio 2020
Ploaghe: una mostra per il canonico Spano
Prende piede il progetto della mostra permanente multimediale e virtuale sulla vita di Giovanni Spano a Ploaghe. La proposta progettuale, ideata dall’Amministrazione comunale e finanziata con 75mila euro dalla Regione autonoma della Sardegna, è stata messa a bando nei mesi scorsi


PLOAGHE - Prende piede il progetto della mostra permanente multimediale e virtuale sulla vita di Giovanni Spano a Ploaghe. La proposta progettuale, ideata dall’Amministrazione comunale e finanziata con 75mila euro dalla Regione autonoma della Sardegna, è stata messa a bando nei mesi scorsi. Ad aggiudicarsi la realizzazione del progetto è stata la ditta Space di Prato, un’azienda specializzata nel settore degli allestimenti museali con sede operativa anche in Sardegna. La mostra verrà allestita al primo piano dell’ex Convento dei frati Cappuccini, recentemente restaurato, che ora consente anche l’accesso ai disabili grazie alla realizzazione dell’ascensore.

La proposta coinvolge il visitatore in una vera e propria “esperienza immersiva”, che consente di percorrere un viaggio nel tempo nel quale il canonico Spano accompagna il visitatore raccontando sé stesso e le sue grandi scoperte come archeologo, ma non solo, usando le tecnologie più recenti come la realtà aumentata, la multimedialità e la realtà virtuale. Fisicamente, il progetto si sviluppa in diversi exhibit, ciascuno dei quali nasce per e nello spazio che lo ospita integrando perfettamente l’allestimento al contesto. L’esperienza di visita, individuale o collettiva, libera o guidata, si allontanerà dalle modalità più tradizionali per arricchirsi di esperienze virtuali ed interattive, funzionali ad una visita coinvolgente ed innovativa per una migliore comprensione delle tematiche relative alla vita ed alle opere dello Spano. Gli spazi e gli elementi architettonici caratterizzanti gli ambienti diverranno essi stessi allestimento. Nicchie, finestre, corridoi, ma anche spazi apparentemente angusti saranno rivisitati e valorizzati e, grazie all’utilizzo di supporti tecnologici e tradizionali, diverranno funzionali al percorso.

Secondo gli amministratori ed i progettisti, il fulcro dell’exhibit, che introduce alla visita virtuale sarà una proiezione con avatar del canonico che guiderà il “viaggio”. Di grande impatto emotivo la musica, i suoni, gli effetti speciali e l’animazione, che accompagneranno il viaggio nel tempo, quando lo Spano viveva ed operava tra Ploaghe ed altri paesi dell’Isola. La proposta intende illustrare le vicende che lo riguardarono, mettendo in luce sia il lato istituzionale e di grande ricercatore, ma anche quello più umano e personale, raccontando anche gli aneddoti e le défaillance che inevitabilmente lo colpirono. Nelle prossime settimane, peraltro, verrà spostata, sempre nella sede del convento, ma al piano terra, la biblioteca comunale in modo da renderlo sempre fruibile concretizzando l’idea di fondo dell’Amministrazione comunale di fare dell’area del convento un vero e proprio polo culturale con la scuola in adiacenza, biblioteca e, appunto, la mostra permanente.
Commenti


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)