Skin ADV
Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter
Cagliari OgginotiziesassariCronacaCronaca › Chiusura anticipata: locale multato a Sassari
Red 29 giugno 2020
Chiusura anticipata: locale multato a Sassari
Proseguono i controlli della Polizia municipale nei locali. E´ stata comminata, contro un locale che non aveva rispettato le norme in materia di contrasto alla diffusione del CoronaVirus, la prima sanzione accessoria consistente nella chiusura anticipata alle 22


SASSARI - In questi giorni, è stata comminata, contro un locale che non aveva rispettato le norme in materia di contrasto alla diffusione del CoronaVirus, la prima sanzione accessoria consistente nella chiusura anticipata alle 22. Si tratta dell'esercizio che, a fine maggio, non aveva assicurato al suo interno la distanza interpersonale, causando assembramento.

La sanzione accessoria, disciplinata nell'ultima ordinanza sindacale del 24 giugno, consiste nella chiusura anticipata del locale dalle 22 alle 7 del giorno successivo, per cinque giorni consecutivi. L'ordinanza del 18 maggio prevedeva che «I gestori di pubblici esercizi in cui si somministrano alimenti e bevande hanno l'obbligo, oltreché di assicurare il rispetto della distanza di sicurezza di almeno un metro tra i clienti, anche quello di impedire gli assembramenti, sia all'interno sia all'esterno dell'attività» ed indicava la sanzione accessoria di chiusura del locale fino ad un massimo di trenta giorni.

Il documento firmato pochi giorni fa ha definito le sanzioni sulla base di un principio di gradualità e proporzionalità, tenendo conto di eventuali reiterazioni dell'illecito. In caso di prima violazione, sarà disposta la chiusura anticipata del locale dalle 22 alle 7 del giorno successivo per cinque giorni consecutivi; per la seconda violazione, sarà disposta la chiusura per sette giorni; per la terza, la chiusura sarà prevista per dieci giorni; infine, per violazioni successive, la chiusura sarà per trenta giorni.
8/7/2020 video
Un quarto d´ora dopo la mezzanotte, un ordigno artigianale è esploso in Via Lo Frasso ad Alghero, davanti al portone di un´abitazione. Fortunatamente, non si sono registrati feriti. Sul posto, gli Artificieri, i Carabinieri ed i Vigili del fuoco. Le immagini
15:49
L´uomo aveva confessato di aver strangolato la moglie. Non si è mai pentito ed oggi al processo d´Appello, non si è presentato in aula. Udienza rimandata al 9 settembre col contraddittorio sulla perizia psichiatrica
8/7/2020
Indagini a tutto campo ad Alghero dopo l´esplosione della bomba carta di questa notte in via Lo Frasso. Divelto un portone d´ingresso ad una palazzina. Ordigno che avrebbe perfino potuto uccidere. L´intervento del sindaco
9/7/2020
La Polizia ha denunciato in stato di libertà due persone, un 33enne olbiese ed una 30enne, per furto in abitazione in concorso. Si tratta di una serie di furti perpetrati in città nella seconda decade di giugno
8/7/2020
I funzionari dell’Agenzia Dogane e Monopoli di Sassari, con la collaborazione dei militari della Guardia di finanza della Compagnia di Alghero, hanno sequestrato una ventina di chilogrammi di prodotti vegetali di vario tipo, privi di confezione e di etichetta e sprovvisti di certificato fitosanitario che ne attestasse l’origine e la specie


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)