Skin ADV
Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter
Cagliari OgginotiziesardegnaPoliticaTurismo › Guide turistiche: i Progressisti interrogano la Giunta
Red 27 maggio 2020
Guide turistiche: i Progressisti interrogano la Giunta
«Che fine hanno fatto le guide turistiche in Sardegna?». Il Gruppo dei Progressisti, a proposito di oltre 3mila guide turistiche regionali e di circa un migliaio di guide ambientali, lo chiedono alla Giunta regionale


CAGLIARI - «Il sistema turistico sardo è stato messo in ginocchio dalla crisi causata del CoronaVirus e la categoria delle guide turistiche è una tra quelle più penalizzate dall’epidemia. Parliamo di oltre 3mila guide turistiche regionali e di circa un migliaio di guide ambientali, che si sono dovute fermare e ora stanno cercando di ripartire. Come se non bastasse, nel progetto regionale di ripartenza, le guide turistiche non sono state prese in considerazione e si trovano in una situazione di stallo, in quanto non sono state definite le linee guida per poter operare in totale sicurezza».

A lanciare questo allarme sono i Progressisti in Consiglio regionale. «È inaccettabile che una Giunta che parla di ripartenza dal turismo sicuro e dalla valorizzazione delle nostre risorse ambientali e culturali “en plain air” non stia dando risposte concrete a un settore trainante per l’economia regionale. Pare un controsenso che proprio la categoria delle guide turistiche sia stata dimenticata, considerando che possono contingentare e dirigere i loro gruppi, garantendo il rispetto delle regole e una fruizione intelligente del territorio», afferma il consigliere Maria Laura Orrù.

«Quello che è avvenuto in questi mesi è sicuramente qualcosa di mai visto e dobbiamo pensare che la pandemia cambierà il modo di viaggiare in prospettiva. Si smetterà di viaggiare nelle lunghe distanze e i viaggiatori saranno quasi esclusivamente i cosiddetti “locals”, ovvero i residenti che alimentano il turismo interno in Sardegna». «Le prospettive del turismo locale sono preoccupanti e la conseguenza potrebbe essere la cancellazione di un’intera stagione” - conclude l'esponente progressista - È urgente dare risposte concrete alle guide turistiche, categoria fondamentale per la ripresa del comparto turistico sardo».

Nella foto: il consigliere regionale Maria Laura Orrù
Commenti
7/7/2020 video
Parole di Gavino Sini, a capo da diversi anni della Camera di Commercio sassarese, attento conoscitore dei processi economici che regolano lo sviluppo del nord Sardegna. Il 2020 sarà l'anno più difficile, poi serviranno innovazione, idee e capacità politiche e manageriali per riprendersi. «Dopo il Covid serve trovare i nuovi modelli delle diverse filiere, fino all'agroalimentare». Le sue parole
6/7/2020
Estate 2020: la Botticelli Immobiliare in partnership con Sea Travel Sardegna lancia l´iniziativa presso l’esclusivo complesso Pedra Mea di Alghero. Dieci settimane gratuite (da luglio a settembre) per 4 o 6 persone


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)