Skin ADV
Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter
Cagliari OgginotiziecagliariEconomiaCommercio › «Imprese in situazione drammatica»
Cor 17 marzo 2020
«Imprese in situazione drammatica»
Confcommercio Sud Sardegna lancia un messaggio alla Giunta Regionale: «A disposizione per contribuire a individuare le misure più efficaci, non c’è più tempo»


CAGLIARI - «La drammatica situazione delle imprese del settore turistico, dai pubblici esercizi alle strutture ricettive, causata dall'emergenza in corso, è cominciata prima e finirà dopo quella di tutti gli altri». Così il presidente di Confcommercio Sud Sardegna Alberto Bertolotti (nella foto) esprime forte preoccupazione per la situazione che sta vivendo l’Isola dal punto di vista sanitario, e quindi economico-produttivo.

Confcommercio Sud Sardegna chiede che: «Le organizzazioni del settore siano fattivamente e direttamente coinvolte all’individuazione delle misure ed alla determinazione dei requisiti per accedere ai benefici, al fine di evitare che anche i migliori auspici e gli atti politici più virtuosi si impantanino nelle sabbie mobili delle procedure e delle burocrazie, che neppure il più feroce dei virus saprà sconfiggere».

Le proposte, secondo l’associazione di categoria ci sono. «Sia da parte delle forze di maggioranza che di opposizione. Occorre però una sintesi da parte di chi vive quotidianamente i problemi. Ed è urgente passare dagli annunci alla concreta messa a terra dei provvedimenti. In tempi rapidissimi deve essere disponibile la liquidità per le imprese che devono pagare stipendi, locazioni, fornitori, utenze. Facciamo presente che, nonostante lo stato di emergenza di proporzioni inimmaginabili, stamattina Sfirs ha proceduto ad esigere le scadenze mensili dalle imprese». «Evidentemente non c’è più tempo da perdere», ha concluso il presidente Bertolotti.
Commenti
7:25
Due mattine, il lunedì ed il sabato, con le postazioni suddivise tra produttori, alimentari e non alimentari. È questo l´accordo raggiunto sabato tra l´Amministrazione comunale di Sassari e l´Associazione nazionale ambulanti e Confcommercio ambulanti
10:19
Dopo quasi 2500 domande pervenute, l’ente camerale che è riuscito ad evitare il temuto click day, ha deciso di chiudere il termine di presentazione delle richieste mercoledì 10 giugno. «Per un bando che si è rivelato un successo e soddisferà in larga misura le richieste inoltrate», dichiarano dagli uffici
30/5/2020
Più spazi esterni e procedure semplificate. «Gli esercenti potranno garantire ai clienti una maggior sicurezza. È anche il punto di inizio per ridefinire le aree e far partire le isole pedonali», dichiara il sindaco Sean Wheeler


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)