Skin ADV
Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter
Cagliari OgginotiziealgheroCronacaCronaca › Sequestrati 5500 prodotti di Carnevale fuori norma ad Alghero
Red 22 febbraio 2020
Sequestrati 5500 prodotti di Carnevale fuori norma ad Alghero
I militari della locale Compagnia della Guardia di finanza hanno posto sotto sequestro articoli di vario genere, rinvenuti nel corso di un’operazione condotta nei confronti di alcuni esercenti che, con l’approssimarsi del Carnevale, avevano messo in vendita maschere, giocattoli ed altri articoli ludici privi dei requisiti di conformità alle direttive comunitarie e nazionali in materia


ALGHERO - I militari della Compagnia della Guardia di finanza di Alghero, nell’ambito delle attività di servizio coordinate dal Comando provinciale di Sassari a contrasto del commercio illegale di prodotti, hanno posto sotto sequestro articoli di vario genere, rinvenuti nel corso di un’operazione condotta nei confronti di alcuni esercenti. Questi, con l’approssimarsi del Carnevale, avevano messo in vendita maschere, giocattoli ed altri articoli ludici privi dei requisiti di conformità alle direttive comunitarie e nazionali in materia.

Il servizio nasce da un monitoraggio svolto nei mesi scorsi dalle Fiamme gialle catalane che, su input del Comando provinciale, hanno avviato un’attività di intelligence corroborata anche da riscontri sul campo attraverso mirati appostamenti nei principali negozi algheresi, finalizzata non soltanto a rinvenire prodotti non conformi, ma a risalire, con l’ausilio delle banche dati in uso al Corpo, ai fornitori, identificati in cinesi proprietari di un vasto capannone a Sassari. I finanzieri sono entrati sia nei negozi in Alghero, sia nel capannone di Sassari.

Complessivamente, hanno trovato e sequestrato 5500 pezzi tra maschere, giocattoli ed altri articoli carnevaleschi, nonché prodotti diversi che, per loro natura, potevano rappresentare un pericolo per la salute degli acquirenti, in quanto sprovvisti, nella stragrande maggioranza dei casi, non solo del previsto marchio Ce, ma anche delle indicazioni d’uso e delle istruzioni in lingua italiana. Agli esercenti sono state contestate sanzioni amministrative per circa 6500euro complessivi, oltre al sequestro dei prodotti non conformi.
3/4/2020
Il titolare di un´attività aperta ha dichiarato che stava operando in regime di “deroga”, visto che la sua azienda produceva mascherine facciali ad uso medico. L’approfondimento del controllo ha però evidenziato che la società non solo non stava producendo e commercializzando mascherine chirurgiche, ma che risultava sprovvista di alcuna autorizzazione della locale Prefettura che consentisse l’operatività in deroga alle attuali disposizioni vigenti
3/4/2020
Tredici controlli agli esercizi commerciali e 171 controlli alle persone, con una sola violazione accertata, ancora una volta di una coppia che si muoveva insieme in auto. Questo il bilancio dell´attività della Polizia locale, che anche ieri ha pattugliato tutto il territorio per assicurare il rispetto della normativa in materia di contrasto al Covid-19
19:22
Ieri, su 770 controlli effettuati su tutte le coste dell´Isola, sono state dieci le persone sanzionate (sei a Cagliari, due a Tempio ed altrettante a Sassari), per un totale (dal 14 marzo) di 255
3/4/2020
Ieri, sono stati effettuati 938 controlli: 313 sono stati effettuati nell’area di Cagliari, sessantasei ad Iglesias, ottantadue ad Oristano, 146 a Sassari, 103 a Tempio Pausania, 163 a Nuoro e sessantacinque a Lanusei, con undici persone sanzionate
2/4/2020
Nello scalo di Porto Torres, sono stati controllati trentacinque passeggeri e quindici veicoli in arrivo da Civitavecchia, quaranta persone con dieci auto provenienti da Barcellona e sei passeggeri che erano a bordo della nave da Genova


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)