Skin ADV
Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter
Cagliari OgginotiziesardegnaCronacaTrasporti › 200 persone bloccate in Corsica: denuncia
Cor 14 febbraio 2020
200 persone bloccate in Corsica: denuncia
200 persone bloccate in Corsica: Confartigianato Gallura scrive ai Prefetti e chiede l’intervento del Ministero degli Esteri. Ad Autotrasportatori, camion, turisti e lavoratori stamattina impedito l’imbarco per tornare in Sardegna. Giacomo Meloni (Presidente Confartigianato Gallura): «Situazione inaccettabile dal punto di umano e professionale. Politica regionale assente»


ALGHERO - Confartigianato Imprese Gallura ha scritto al Prefetto di Sassari, e interessato quello di Cagliari, chiedendo di intervenire per risolvere la questione delle 200 persone bloccate, ormai da 5 giorni, in
Corsica. Si tratta degli autotrasportatori, con i loro
mezzi, turisti e lavoratori, che da lunedì scorso non riescono a
tornare in Sardegna a causa dell’indisponibilità, per varie ragioni,
delle navi che coprono la rotta tra le due Isole gemelle. La
situazione, già grave, è precipitata stamattina alle 7.00 quando, al
porto di Propriano, alle persone e ai mezzi in possesso di regolare
biglietto, è stato impedito l’imbarco per sconosciuti “motivi di
ordine pubblico e sicurezza”.
Commenti
28/3/2020
Lo annuncia il presidente Assarmatori, Stefano Messina: Siamo vicini al punto di non ritorno. Devono essere necessariamente prese le misure d’emergenza oppure non ci sarà altra alternativa al blocco dei collegamenti nazionali operati dai traghetti


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)