Skin ADV
Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter
Cagliari OgginotiziecagliariPoliticaEconomia › Il ministro Costa chiama Vittorio Pelligra
Red 4 febbraio 2020
Il ministro Costa chiama Vittorio Pelligra
Prestigiosa nomina per il docente di Politica economica dell´Università degli studi di Cagliari, chiamato dal ministro dell´Ambiente a far parte del gruppo di studio su economia e sviluppo sostenibile costituito per supportare il comitato per la bioeconomia e la fiscalità sostenibile sui temi dello sviluppo sostenibile nel quadro degli obiettivi indicati dalle Nazioni unite: tematiche su cui l´Ateneo cagliaritano recita un ruolo di primo piano


CAGLIARI - Vittorio Pelligra, professore associato di Politica economica e coordinatore del Dottorato in Scienze economiche ed aziendali dell’Università degli studi di Cagliari, è stato nominato componente del Gruppo di studio su economia e sviluppo sostenibile del Ministero dell’Ambiente. Il Gruppo, presieduto da Leonardo Becchetti, ordinario di Economia politica all’Università di Tor Vergata di Roma e già consigliere economico del ministro dell'Ambiente Sergio Costa, supporterà il Comitato per la bioeconomia e la fiscalità sostenibile sui temi dello sviluppo sostenibile nel quadro degli Obiettivi di sviluppo sostenibile indicati dalle Nazioni unite e nelle proposte normative in ordine alle più rilevanti questioni economico-ambientali. Si tratta di un tema che, per volontà del rettore Maria Del Zompo, è entrato nel Piano strategico dell’Università di Cagliari.

Pelligra insegna Politica economica, Economia dell’informazione ed Economia comportamentale. I suoi interessi di ricerca riguardano la behavioral ed experimental economics, l’economia civile e le neuroscienze sociali e cognitive. Coordina il gruppo di ricerca Berg, è ricercatore del Centro di ricerche economiche nord-sud e fa parte del comitato scientifico della Scuola di Economia civile. E’ co-fondatore di SmartLab e di Wecoop, due imprese che operano nel settore della data science e dell’edutainment. Inoltre, cura una rubrica settimanale, #MindTheEconomy, sul quotidiano finanziario Il Sole 24 ore.

Il Gruppo guidato da Becchetti lavorerà sui seguenti ambiti: sistemi di rating e di valutazione della finanza verde; metodi di “nudging”, ovvero la cosiddetta economia comportamentale, per lo stimolo all’adozione di stili di vita e di consumo responsabili; green public procurement, cioè gli acquisti verdi per le Pubbliche amministrazioni; gli incentivi all’adozione di iniziative in direzione della sostenibilità ambientale; campagne di promozione della sostenibilità ambientale; smart working e sostenibilità ambientale. «Lo scopo di questo Gruppo - ha commentato il ministro Costa, presenziando all’apertura dei lavori della prima riunione - è quello di implementare e dare maggiore efficacia alle norme e agli strumenti che già esistono, con uno spirito di condivisione e innovatività negli approcci. Al professor Becchetti e a tutti i componenti del Gruppo vanno i miei migliori auguro di buon lavoro».

Oltre a Vittorio Pelligra, del comitato fanno parte Pierluigi Morone (professore ordinario di Politica economica all’Università degli studi di Roma Unitelma Sapienza e consigliere economico del ministro), Jeffrey D. Sachs (professore ordinario alla Columbia University di New York), Gustavo Piga (professore ordinario di Economia politica all’Università di Tor Vergata di Roma), Pierluigi Conzo (professore associato di Politica economica all’Università di Torino). Ed ancora, Mariangela Zoli (professore associata di Politica economica all'Università di Tor Vergata di Roma), Francesco Salustri (ricercatore senior nel Centro di Economia sanitaria dell’Università di Oxford) e l’architetto Edoardo Zanchini Di Castiglionchio (esperto di economia ambientale).

Nella foto: Vittorio Pelligra
5/4/2020
«L´Anno zero per la nostra economia può essere un´opportunità: puntiamo sulle nostre eccellenze, i tesori dell´Isola, i gioielli agroalimentari e artigianali – dichiara il consigliere regionale di Cambiamo!-Udc Antonello Peru, che spiega – Sono necessarie politiche di sviluppo omogenee, sul modello cooperativo e sull´economia circolare»


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)