Skin ADV
Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter
Cagliari OgginotiziecagliariPoliticaSanità › Dialisi a Carbonia: interrogazione in Regione
Red 7 gennaio 2020
Dialisi a Carbonia: interrogazione in Regione
Il consigliere regionale del Movimento 5 stelle Carla Cuccu, con un´interrogazione al presidente della Regione autonoma della Sardegna Christian Solinas ed all´assessore regionale della Sanità Mario Nieddu. denuncia la compromissione del diritto alla salute, costituzionalmente garantito, per i pazienti affetti da patologie renali in cura nell´Unità operativa di Nefrologia e dialisi del Sirai


CARBONIA - Il consigliere regionale del Movimento 5 stelle Carla Cuccu, segretaria della Commissione Sanità e politiche sociali, con un'interrogazione al presidente della Regione autonoma della Sardegna Christian Solinas ed all'assessore regionale della Sanità Mario Nieddu denuncia la compromissione del diritto alla salute, costituzionalmente garantito, per i pazienti affetti da patologie renali in cura nell'Unità operativa di Nefrologia e dialisi del Presidio ospedaliero “Sirai” di Carbonia. Il reparto del nosocomio, costruito venticinque anni fa, da circa quindici non ha un impianto di riscaldamento funzionante, che garantisca le cure ai pazienti in ambiente confortevole ed accogliente, pregiudicandone lo stato di benessere psico-fisico.

«Il Reparto per la dialisi è un'eccellenza sarda, perchè unico nell'Isola a garantire la dialisi notturna che dura ben otto ore, consentendo la somministrazione delle terapie ad un numero elevato di pazienti, di cui molti ottantenni. Ma si sa - continua Cuccu - che durante la notte le temperature si abbassano ed i pazienti sono costretti ad usare anche sei coperte sovrapposte per riscaldarsi. I “giorni della merla” fanno presto ad arrivare e auspico che, nel frattempo, l'assessore Nieddu si sia prontamente attivato affinchè questi pazienti dispongano di ambulatori riscaldati».

Ed ecco l'affondo della segretaria penta stellata: «Inutile e pericoloso ipotizzare “cattedrali nel deserto”, con la costruzione di nuovi nosocomi, quando non si riesce nemmeno ad efficientare l'esistente con strumenti di portata casalinga. Il Reparto necessita immediati interventi migliorativi che garantiscano efficienza e comfort - conclude Carla Cuccu - ed il M5S non abbasserà la guardia facendosi distrarre da, seppur allettanti, proclami di futuristica edilizia sanitaria».
Commenti
13:26
Gli alunni della Quarta B della scuola primaria Santa Maria di Sorso hanno donato alla Neonatologia e Tin dell´Azienda ospedaliero universitaria di Sassari una poltrona per le mamme che devono allattare i loro bimbi
12:03
L´associazione di Alghero rilancia: «Per rilanciare la sanità algherese abbiamo bisogno di una politica forte e compatta e di figure dirigenziali all’interno dell’ATS nominate per meriti e non per appartenenze politiche»
12:05
«Chi ha amministrato la città di Alghero negli anni precedenti ha riacquistato la voce solo oggi, dopo un lungo periodo di afonia nel corso del quale sono passate le più tremende mazzate alla nostra sanità»
15/2/2020 video
Sabato mattina, i cittadini algheresi si sono riuniti davanti all´Ospedale Marino per protestare e chiedere una Sanità che funzioni. "Giù le mani dal Marino", la parola d´ordine dei presenti. Immagini e interviste sul Quotidiano di Alghero
15/2/2020
Per la Peste suina africana, sono stati abbattuti nelle campagne di Orgosolo decine di maiali a stato brado illegale, non registrati, di proprietà ignota e mai sottoposti a controllo sanitario
15/2/2020
«Solo oggi, dopo 4 mesi dalla mozione e dopo 5 mesi che gli algheresi sono obbligati a girare per il nord Sardegna per “elemosinare” un intervento di ortopedia, la maggioranza ha acconsentito a discutere la mozione»
Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)