Skin ADV
Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter
Cagliari OgginotiziealgheroSportAtletica › Alghero protagonista alla Mezza di Olbia
A.B. 17 dicembre 2019
Alghero protagonista alla Mezza di Olbia
Domenica, si è corsa la nona edizione della Mezza maratona di Olbia, organizzata dalla Podistica amatori Olbia, ospitata a Porto Rotondo, lungo un percorso nervoso ed impegnativo, con costanti variazioni altimetriche per un totale di 10,5chilometri da ripetere due volte


ALGHERO - Sulle tortuose strade di Porto Rotondo è calato il sipario sulle gare regionali di media e lunga distanza del 2019. Domenica, si è corsa la nona edizione della Mezza maratona di Olbia, organizzata dalla Podistica amatori Olbia, ospitata a Porto Rotondo, lungo un percorso nervoso ed impegnativo, con costanti variazioni altimetriche per un totale di 10,5chilometri da ripetere due volte. Tracciato misto, di grande attrazione panoramica e naturalistica, che contraddistinguono la nota località turistica della Costa Smeralda, con continui saliscendi e pesanti cambi di pendenza inframmezzato da qualche scalino. La severità del percorso ha riportato alla mente di diversi runners la gara estiva “Dal mare alla montagna” che dalla spiaggia di Poglina si conclude a Villanova Monteleone. Nel caso della gara gallurese pendenze meno aspre, ma con tratti davvero impegnativi.

L’Alghero marathon ha presenziato ai 21chiometri di Olbia con undici rappresentanti. Angelo Tiloca (Sm40) ha ottenuto il quinto posto assoluto nella classifica finale. E’ il suggello ad un 2019 in costante proiezione: si va dai nuovi primati personali nei 5mila e 10mila metri su pista passando al terzo posto nella classifica maschile del “Master on the road”, in cui per sette volte ha centrato il podio, la maratona di Milano (seconda in carriera) dove fu 117esimo assoluto, il settimo posto Dal mare alla montagna e le mezze maratone di Oristano (14esimo) e Cagliari (19esimo). A Porto Rotondo, in gara tra gli Sm40 anche Gianluca De Filippis e Maximiliano Rattu. Tra gli Sm45, arrivo in contemporanea per Gigi Pisanu e Giuseppe Baffo. Appena dietro, Gianni Tiloca e Giacomo Carboni, reduci dalla 21chilometri di Cagliari del primo dicembre. Quindici giorni dopo la maratona di Valencia, Guido Rimini ha centrato un podio di categoria (Sm55) con crono finale di 1h43’48”, terzo dietro Marco Spina e Sandro Grussu.

Tra le donne, Daniela Zedda (Sf50), confermando l’ottimo momento di forma che l’ha portata al terzo posto nella classifica individuale femminile del Master on the Road ed al primato personale nella Mezza maratona di Cagliari, ha chiuso al quinto posto assoluto femminile. In gara, tra le Sf40, anche la bosana Lisa Pischedda che, dopo aver debuttato dei Diecimila di Alghero con i colori dei bluerunners, ha concluso la sua seconda mezza maratona dopo la CagliariRespira. Nella gara di 10,5chilometri, podio Sm40 per Giuseppe Panai. La sorella Giovanna, amica dell’Alghero marathon e che spesso si allena con il sodalizio algherese, ha conquistato il primo posto nella categoria Sf50, a ventiquattrore di distanza dalla corsa di Usini “Ajò a Ippuntare”, dove ha vinto la classifica femminile.
Commenti


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)