Skin ADV
Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter
Cagliari OgginotiziealgheroCronacaCronacaCrac Capo Caccia: terza condanna
Cor 16 ottobre 2019
Crac Capo Caccia: terza condanna
L´ex patron dell´hotel Capo Caccia di Alghero, Gianni Marocchi, patteggia a 3 anni e 10 mesi nel processo per bancarotta della prestigiosa struttura alberghiera algherese


ALGHERO - A distanza di un anno e mezzo dal primo pronunciamento del Gup, la dott.ssa Carmela Rita Serra del Tribunale di Sassari [LEGGI], arriva la terza condanna per il presunto crac dell'hotel Capo Caccia di Alghero. Si è chiuso con un patteggiamento a 3 anni e 10 mesi (nonostante il parere contrario del Pm) il complesso procedimento a carico dell'ex patron della struttura alberghiera, Gianni Marocchi.

Accusato di bancarotta in concorso, Marocchi a differenza degli altri imputati - due dei quali condannati in primo grado nel 2018 col rito abbreviato e altri due a processo col rito ordinario - aveva eccepito alcune eccezioni, fino al patteggiamento delle ultime ore. Secondo le indagini della Guardia di Finanza, coordinate dal sostituto procuratore Porcheddu, i cinque avrebbero distratto, a vario titolo, gran parte del patrimonio mobiliare e immobiliare della Capo Caccia Resort Srl e della Roden Srl, facendolo confluire in altre società riconducibili o gestite da loro stessi.

Sempre secondo l'accusa, il presunto danno all'erario causato dalla metodica spoliazione della “Mg Srl” (società di gestione della struttura alberghiera dichiarata ufficialmente fallita dal Tribunale di Sassari nel 2011) sarebbe di circa 15milioni di euro. Il primo blitz delle Fiamme gialle era scattato nell'agosto 2013, con il sequestro dell’hotel, di alcuni conti correnti bancari, di due appartamenti e di un capannone industriale, per un valore complessivo di circa 8milioni di euro. Per tutti gli indagati erano invece scattate differenti misure cautelari: arresti e interdizione dalle attività professionali.
Commenti
12/8/2020
I finanzieri della Tenenza di Muravera hanno fermato un italiano, già noto alle Forze dell´ordine, nei pressi di una spiaggia di Villa Rei. I Baschi verdi della Seconda Compagnia di Cagliari, invece, anno sanzionato due italiani ed un senegalese lungo il litorale del Poetto
16:33
Su segnalazione di un’unità navale dell’Esercito, una vedetta della Guardia di finanza di Sant’Antioco ha recuperato nelle acque antistanti Capo Teulada un corpo privo di vita in evidente stato di decomposizione
11/8/2020
Le Fiamme gialle hanno denunciato a piede libero una 74enne trovata in possesso di un contrassegno per invalidi risultato falso. La donna è stato individuato durante le quotidiane attività di controllo del territorio
11/8/2020
Operazione della Guardia costiera, questa mattina, nella spiaggia di Salina Bamba, nel territorio comunale di San Teodoro, nell’Area marina protetta di Tavolara–Punta Coda Cavallo, per rimuovere attrezzature da spiaggia e natanti da diporto che occupavano abusivamente la spiaggia e le dune del tratto di arenile a sud del promontorio di Capo Coda Cavallo
12/8/2020
Il passeggero, atterrato all´aeroporto “Costa Smeralda” di Olbia con un volo proveniente salla Francia, si è avvalso dell’istituto dell’oblazione, provvedendo contestualmente al pagamento immediato della sanzione di 200euro, corrispondente al 5percento del denaro eccedente la somma di 10mila euro
21:17
Sono quasi cinquanta le sanzioni amministrative elevate tra luglio ed agosto dai Carabinieri Forestale del Posto fisso forestale di Caprera ai vacanzieri che campeggiano al di fuori delle tre aree attrezzate a disposizione nel Parco nazionale dell’Arcipelago
7:18
L´uomo si è introdotto nell’abitazione di un 85enne olbiese quasi totalmente ipovedente, al quale, dopo aver finto di riparargli la cucina, ha sottratto con la forza, strappandoglieli di mano, 450euro. Poi, ha costretto la vittima a salire sull’auto per recarsi al bancomat dove lo ha costretto a prelevare l’ulteriore somma di 500euro
11/8/2020
Una festa in piena regola con decine di imbarcazioni e musica ad alto volume organizzata al tramonto da un natante nelle acque costiere del Golfo di Cugnana, nel territorio comunale di Olbia, senza il rispetto di alcuna norma inerente lo svolgimento di attività sul demanio marittimo
11/8/2020
Prosegue l’attività di vigilanza e controllo che la Guardia Costiera sta portando avanti sia in mare, sia a terra. L’attività in mare viene condotta a tutela della sicurezza della balneazione e per verificare la regolarità delle attività commerciali legate al diporto
10/8/2020
Alcuni ragazzi si tuffavano dal Lungomare di Golfo Aranci lanciandosi in acqua con un carrello della spesa. Alla vista dei militari, i responsabili si allontanavano lasciando il carrello in acqua
19:28
Un centinaio di sanzioni in due giorni, tra la zona di Fiume Santo, Porto Ferro e Platamona contro gli incivili che non rispettano le regole basilari, sia della tutela ambientale, sia del codice della strada. È il risultato delle azioni della Polizia locale di Sassari, che proseguono, rafforzate, anche in questi giorni, vicino alle festività di Ferragosto


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)