Skin ADV
Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter
Cagliari OgginotiziesardegnaPoliticaAgricoltura › Ovicamprino, la ricetta di Murgia
Red 19 settembre 2019
Ovicamprino, la ricetta di Murgia
«Servono azioni mirate per rilanciare la filiera lattiero casearia, puntando anche sulla valorizzazione dei nostri prodotti di alta qualità, come il Pecorino sardo e il Fiore sardo», dichiara l’assessore regionale dell’Agricoltura Gabriella Murgia


CAGLIARI - «Servono azioni mirate per rilanciare la filiera lattiero casearia, puntando anche sulla valorizzazione dei nostri prodotti di alta qualità, come il Pecorino sardo e il Fiore sardo». Lo ha detto l’assessore regionale dell’Agricoltura Gabriella Murgia, al termine della riunione del tavolo del comparto ovicaprino che si è tenuta martedì nei locali dell’Assessorato.

Presenti, le organizzazioni di categoria, i rappresentanti di Confindustria e di Assolatte, dei Consorzi di tutela e del mondo del credito (Abi e Confidi). «Sulla vertenza latte – ha aggiunto l’esponente della Giunta Solinas – ho già inviato una richiesta al Governo per sollecitare i decreti attuativi della legge 44, chiedendo anche un tavolo specifico con il nuovo ministro Teresa Bellanova allargato a tutti i rappresentanti dei pastori».

«Per quanto riguarda invece il Piano di regolazione dell’offerta del Pecorino romano – conclude Murgia - le parti interessate provvederanno in tempi brevi a inviare al Consorzio le proposte di variazione perché venga approvato e condiviso da tutti i componenti». Ed il comparto attende risposte.

Nella foto: l'assessore regionale Gabriella Murgia
Commenti
20:13
«Siamo pronti a intervenire subito per aiutare le nostre aziende agricole che, già duramente colpite dall’emergenza CoronaVirus, hanno visto le loro coltivazioni devastate da eventi atmosferici avversi, come gelate e brinate, che ci sono stati segnalati in questi giorni», dichiara l’assessore regionale dell’Agricoltura Gabriella Murgia
2/4/2020
Dei 29,5milioni totali per tutta Italia del Decreto, 7,5 andranno al settore ovino, suddivisi nelle annualità 2020 e 2021: 3,5 nel 2020 e 4 nel 2021. Questi, si vanno a sommare ai 2milioni di euro del fondo indigenti, destinati per omogeneizzati di agnelli
2/4/2020
Pioggia di milioni per l’agricoltura per mitigare la grave crisi economica del CoronaVirus. Dei 30milioni di euro stanziati (15 per il 2020 e 14,5 per il 2021) destinati per la competitività delle filiere, 8 andranno al settore ovicaprino


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)