Skin ADV
Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter
Cagliari OgginotizieolbiaCronacaCronaca › Emergenza nel porto Isola Bianca
Red 10 luglio 2019
Emergenza nel porto Isola Bianca
Questa mattina, la Guardia costiera di Olbia ha coordinato le attività in seguito alla perdita di acido cloridrico a bordo della motonave Hartmunt Pusschmann, in navigazione da Cagliari a Livorno


OLBIA - Alle 10.35 di questa mattina (mercoledì), la Sala Operativa della Capitaneria di porto di Olbia ha ricevuto una chiamata d’emergenza dalla motonave Hartmunt Puschmann della Compagnia italiana di navigazione. Si tratta di un’unità ro-ro pax di lunghezza 150metri e di circa 15mila tonnellate di stazza lorda, in navigazione da Cagliari a Livorno che, mentre si trovava a circa 20miglia nautiche ad est dell’isola di Caprera, segnalava che uno dei semirimorchi-cisterna posizionato sul ponte scoperto poppiero, aveva subito un cedimento strutturale perdendo acido cloridrico.

Immediatamente, la Sala Operativa, coordinata dal direttore marittimo capitano di Vascello Maurizio Trogu, ha disposto l’avvicinamento in porto della nave ad Olbia, mentre le motovedette Cp306 e Cp894 sono state inviate sul punto per vigilare su eventuali fenomeni di inquinamento nel tragitto dall’Arcipelago di La Maddalena all’Isola Bianca. Inoltre, il personale della Guardia costiera ha contattato il Chimico del porto, che ha raccomandato che il personale di bordo procedesse immediatamente alla diluizione con acqua del prodotto che fuorisciva dall’autobotte, evitando per quanto possibile l’inalazione di questa sostanza e l’eccessivo accumulo sul ponte della stessa. In questo modo, si è impedito un duplice risvolto negativo, poiché l’acido cloridrico disperso sul ponte, trattandosi di una sostanza altamente corrosiva, avrebbe potuto causare danni strutturali all’unità ma, allo stesso tempo, la diluizione della sostanza e l’indicazione di utilizzare mezzi assorbenti per prevenire ogni eventuale sversamento ha impedito il prodursi di un pericoloso inquinamento a mare.

In questi minuti, si sta procedendo al travaso dell’acido cloridrico dall’autobotte danneggiata ad una cisterna fornita dalla Ditta Chimica sarda di Sassari. Sul punto, sono presenti gli uomini della Guardia costiera, il personale del Comando provinciale dei Vigili del fuoco, la Polizia di Frontiera, l’Autorità di sistema portuale del Mar di Sardegna, il Chimico del porto e l’Arpas di Sassari, che procederà, con il supporto dei mezzi nautici della Capitaneria di porto di Olbia con il campionamento e l’analisi delle acque del bacino portuale per scongiurare ogni dubbio su inquinamenti a mare. Nel frattempo, il personale del 118 ha trasportato tre membri dell’equipaggio in via precauzionale al Pronto soccorso di Olbia, ma fortunatamente non risultano feriti. Al termine delle operazioni di travaso, il personale del nucleo Sicurezza della navigazione della Capitaneria di porto di Olbia procederà, insieme all’Ente classificatore Rina, ad un’ispezione a bordo e valuterà se l’unità è in grado di riprendere la navigazione fino a Livorno.
Commenti
19:09
Ieri, su segnalazione di numerosi clienti, gli agenti in borghese sono intervenuti in un bar nella zona di Luna e Sole dove tutto il personale era in servizio senza mascherina. Già nei mesi scorsi, il locale era stato sanzionato, perché aveva servito ai tavoli quando ancora la normativa anti-Covid autorizzava soltanto l´asporto Il controllo ha effettivamente accertato la violazione e l´esercizio è stato sanzionato
21:31
I giovani avevano approfittato di un attimo di distrazione di una signora nella chiesa parrocchiale de La Caletta per trafugarle la borsa contenente denaro, documenti e vari effetti personali
10/7/2020
La rete, 1.500metri del tipo “Tremaglio”, era posizionata in modo da circumnavigare una parte dell’isola, pronta ad imbroccare i pesci che vi trovano rifugio. La rete risultava posizionata tra i 50 ed i 100metri dall’isola, in piena zona “Ma” a tutela integrale del Parco
17:08
Ieri notte, la Polizia locale ha denunciato a piede libero un uomo che ha forzato diverse autovetture parcheggiate in Piazza Università. E´ un extracomunitario ripreso dalle telecamere che si trovano nella zona proprio mentre commetteva l´illecito
10/7/2020
L´uomo aveva confessato di aver strangolato la moglie. Non si è mai pentito ed oggi al processo d´Appello, non si è presentato in aula. Udienza rimandata al 9 settembre col contraddittorio sulla perizia psichiatrica
9/7/2020
La Polizia ha denunciato in stato di libertà due persone, un 33enne olbiese ed una 30enne, per furto in abitazione in concorso. Si tratta di una serie di furti perpetrati in città nella seconda decade di giugno


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)