Skin ADV
Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotizieolbiaCronacaCronaca › Rifiuti a Golfo Aranci: area sequestrata
Red 8 giugno 2019
Gli uomini dell´Ufficio circondariale marittimo hanno sequestrato nella baia di Punta Bados, nel territorio comunale di Golfo Aranci, un’area demaniale adibita ad una vera e propria discarica ed un pontile abusivamente realizzato
Rifiuti a Golfo Aranci: area sequestrata


GOLFO ARANCI - Nuova attività ambientale da parte degli uomini dell’Ufficio circondariale marittimo di Golfo Aranci, coordinati del direttore marittimo di Olbia capitano di Vascello Maurizio Trogu. I militari hanno sequestrato nella baia di Punta Bados del Comune di Golfo Aranci un’area demaniale adibita ad una vera e propria discarica ed un pontile abusivamente realizzato. L’attività è stata coordinata dal comandante dell’Ufficio circondariale tenente di Vascello Angelo Filosa, sotto l’egida della Procura della Repubblica di Tempio Pausania, e con la collaborazione dei tecnici comunali di Golfo Aranci.

L’area dell’insenatura interna di Punta Bados era stata trasformata in un deposito di rifiuti con l’abbandono di cinque natanti in vetroresina fatiscenti semidistrutti, una moto d’acqua semiaffondata, tre motori per natanti (pericolosi per l’ambiente per l’eventuale presenza di oli residui), pneumatici, materiali edili e parti varie di imbarcazioni e natanti, alcune semisommerse dalla sabbia. L’intendimento della Guardia costiera di Golfo Aranci e dell’Amministrazione comunale è quella di liberare la zona, trasformata ad un “cimitero per barche” e restituirla al pubblico uso, soprattutto per le sue caratteristiche bellezze naturali tipiche della macchia sarda. Infatti l’Amministrazione comunale di Golfo Aranci provvederà a breve ad avviare le procedure per la bonifica e lo smaltimento dei rifiuti posti sotto sequestro.

Durante l’attività, è stato anche posto sotto sequestro un piccolo pontile abusivo, senza titolo e pericoloso in quanto instabile. Per l’abbandono incontrollato di rifiuti sono stati ipotizzati i reati del Codice dell’Ambiente di cui agli articoli 192 e 256 del Decreto legislativo 152/2006 mentre, per l’opera abusiva, è stato ipotizzato il reato degli articoli 1161 e 54 del Codice della navigazione, oltre alle fattispecie edilizio-urbanistiche e paesaggistiche. L’obiettivo dell’Ufficio circondariale è quello di verificare le cale e le spiagge dell’area di giurisdizione per reprimere e scoraggiare tutti i tentativi di abusivismo, soprattutto con riferimento al fenomeno dell’abbandono incontrollato dei rifiuti.
Commenti
22:04
Un finanziere della locale Tenenza ha riportato lesioni, giudicate guaribili in quindici giorni, al termine di una colluttazione con un autotrasportatore che, fermato dopo una manovra pericolosa, ha rifiutato di sottoporsi ai controlli
18/7/2019
I finanzieri del Nucleo di Polizia economico finanziaria hanno denunciato due imprenditori residenti in provincia di Cagliari, dopo l’accertamento di una frode a valere sui fondi che l’Unione europea mette a disposizione per la valorizzazione ed il sostegno delle attività imprenditoriali in campo agricolo
7:13
Nell’ambito di un’indagine condotta dalla Procura della Repubblica di Sassari, le Fiamme gialle del Comando provinciale hanno dato esecuzione a decreti di perquisizione emanati nei confronti di cinque persone (dirigenti dei Dipartimenti di Giurisprudenza e di Scienze economiche e aziendali, nonché docenti dell’Università degli studi di Sassari)
18/7/2019
Due giovani, in stato di alterazione-psicofisica, hanno disturbato i festeggiamenti di San Sebastiano. Per questo, sono stati denunciati dai Carabinieri di Mamoiada
8:16
Giornate di intenso lavoro per gli uomini dell’Ufficio Circondariale marittimo di Golfo Aranci al comando del tenente di Vascello Angelo Filosa, questa volta intervenuti per la segnalazione di un noleggiatore abusivo in una spiaggia in zona Portisco
17/7/2019
I Carabinieri della Stazione di Budoni hanno denunciato all’Autorità giudiziaria di Nuoro due giovani residenti in una popolosa frazione, ritenuti responsabili della morte di due meticci
18/7/2019
L’attività investigativa, denominata “Operazione Mandingo” risalente al 2015, aveva consentito di arrestare, in flagranza di reato, tre persone, con il complessivo sequestro di oltre 700grammi di cocaina destinata al mercato cittadino
18/7/2019
In occasione della stagione estiva, la Questura di Nuoro ha intensificato i servizi di controllo del territorio, in particolare nelle zone costiere orientali ed occidentali, dove si registra un notevole aumento del flusso turistico
17/7/2019
I finanzieri del Comparto Aeronavale di Alghero, nell’ambito di un’operazione di polizia ambientale coordinata dal Reparto Operativo aeronavale di Cagliari su tutto il territorio regionale, hanno scoperto un deposito di rifiuti gestita senza il rispetto delle stringenti normative del settore
© 2000-2019 Mediatica sas