Skin ADV
Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter
Cagliari OgginotiziealgheroPoliticaAmministrazione › Alghero senza luminarie e Fi guarda a Pesaro
Red 2 dicembre 2019
«Per Natale, 331 lanterne natalizie di proprietà della Fondazione Alghero non potranno essere utilizzate» è l´allarme lanciato dai consiglieri comunali di Forza Italia, che chiedono chiarezza su quello che definiscono un «singolare prestito delle luminarie al Comune di Pesaro da parte della precedente Amministrazione». Si tratta delle opere d’arte installate la prima volta nel 2017
Alghero senza luminarie e Fi guarda a Pesaro


ALGHERO – A Natale siamo tutti più buoni, ma sotto l'albero di Natale algherese non può mancare la polemica politica. Infatti, appena aperto il mese di dicembre, il Gruppo consiliare di Forza Italia Alghero ha presentato un'interrogazione, che sarà inserita quanto prima nell’Ordine del giorno del Consiglio, per chiedere lumi sul «singolare “prestito” delle lanterne natalizie al Comune di Pesaro da parte della precedente Amministrazione guidata da Mario Bruno». Si tratta delle 331 lanterne, targate “Marras” ed allestite dagli alunni del Liceo Artistico cittadino in occasione del Natale 2017 [LEGGI] e successivamente spedite al Comune marchigiano all’interno del Protocollo di collaborazione turistica firmato tra le due città [LEGGI].

Un fatto questo che evidentemente non deve essere piaciuto a Forza Italia. «Abbiamo appreso con sgomento dai social che le lanterne, per l’occasione ribattezzate “le lanterne di Marras”, sono state installate per il periodo natalizio nei borghi pesaresi di Novilara, Ginestreto, Fiorenzuola e Pozzo Alto. Mentre – si legge nel documento forzista - riteniamo che sia dovere dell’Amministrazione rientrare subito in possesso delle lanterne al fine di abbellire le strade della città di Alghero, magari valorizzando anche le borgate e i restanti quartieri cittadini (Pivarada, Sant’Agostino, Pietraia, ecc.) creando un clima natalizio fatto di luci e installazioni artistiche. Per questo, chiediamo informazioni circa la sussistenza del singolare “prestito” che impedisce al Comune di Alghero di poter godere durante le festività imminenti di addobbi e decori di grande profilo artistico coi quali si sarebbero potute valorizzare le strade e i quartieri dal centro alle borgate».

L'interrogazione proseguono chiedendo all’Amministrazione ed alla Fondazione Alghero di verificare «la sussistenza di un evidente danno per la comunità algherese che potrebbe avere conseguenze anche anche in ragione dei ritardi nell’agire per il recupero dei beni. Per concludere chiediamo al sindaco Conoci se non ritenga di intervenire presso l’Amministrazione di Pesaro, nel caso dando direttive alla Fondazione Alghero, per ottenere l’urgente restituzione delle 331 lanterne del progetto “eLuceFu” ai fini di installare in tempi brevissimi (e comunque nelle imminenti festività) nella vie di Alghero», concludono i consiglieri Nunzio Camerada, Tatiana Argiolas, Pepinetto Musu e Gianni Spano.
Commenti
14/12/2019
Consiglio comunale unanime ad Alghero: «Modificato in più parti e in modo sostanziale la proposta della Giunta e dell’Assessore Di Gangi, offrendo alla città un nuovo strumento che, se ben gestito, può essere d’ausilio per la destinazione Alghero»
12/12/2019
Il percorso intrapreso dal 2015 dal Comune di Alghero genera importanti ricadute anche tra i dipendenti comunali. L’ultima verifica è stata effettuata dal Dott. Luca Pandini lo scorso settembre: nella relazione redatta è stato evidenziato il progresso compiuto nell’attuazione del Piano Aziendale, passato dal 38 al 68%
© 2000-2019 Mediatica sas