Skin ADV
Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter
Cagliari OgginotiziealgheroPoliticaAmbiente › Contratto di laguna: tavoli tematici
Red 21 novembre 2019
Il mondo agricolo partecipe del Contratto. Iniziano domani, ad Alghero, i tavoli tematici. Poi, ci saranno tre tavoli, il 27 novembre, il 5 ed il 17 dicembre, ognuno con un tema chiave distinto
Contratto di laguna: tavoli tematici


ALGHERO - Al via ad Alghero, nell’ambito del Contratto di laguna del Calich, i tavoli di ascolto con il mondo agricolo utili al perseguimento degli obbiettivi di medio e lungo termine rientranti nel progetto che riguardano i temi della tutela e qualità delle acque, della riqualificazione territoriale e paesaggistica ed adattamento ai mutamenti climatici. L’Amministrazione comunale di Alghero, capofila del progetto, vuole coinvolgere sempre più gli operatori agricoli del territorio affinché aderiscano fattivamente al progetto ed inizierà a farlo articolando gli incontri in tre distinte giornate.

Il primo tavolo è in programma mercoledì 27 novembre, sull'“Utilizzo delle acque reflue in agricoltura e altre esigenze legate al rafforzamento del campo agricolo”. Quello di giovedì 5 dicembre, invece, verterà sull'“Adeguamento del comparto agricolo alle nuove condizioni di irrigazione e ai cambiamenti climatici in corso (focus su fabbisogni infrastrutturali del comparto)”.

Infine, martedì 17 dicembre, sarà la volta dell'“Adesione degli operatori agricoli al Contratto di laguna del Calich: punti di forza, opportunità e prospettive reali”. «Sarà occasione - spiega l'assessore comunale all'Ambiente Andrea Montis - per iniziare a restituire all’agro e alle sue produzioni il ruolo di primaria importanza che merita in uno scenario in cui si contemperano gli interessi di tutela dell'Ambiente della laguna con quelli degli agricoltori e della qualità delle loro produzioni».
Commenti
9/12/2019
La presentazione pubblica si terrà 12 dicembre, alle 11.30, nella sala Filippo Canu, in Corso Vittorio Emanuele II, a Porto Torres, e sarà dedicata a tutti i portatori di interesse
© 2000-2019 Mediatica sas