Skin ADV
Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter
Cagliari OgginotiziecagliariPoliticaSanità › Peste suina: Solinas chiama l´Ue
Red 13 novembre 2019
Ieri, il presidente della Regione autonoma della Sardegna Christian Solinas ha incontrato il commissario europeo per la Salute e la sicurezza alimentare Vytenis Andriukaitis a Villa Devoto, a Cagliari
Peste suina: Solinas chiama l´Ue


CAGLIARI - «Con grande impegno siamo riusciti a circoscrivere la diffusione della peste suina e da quattordici mesi non si registra alcun focolaio. A questo punto, per la Regione e per il popolo sardo diventa molto importante una risposta positiva da parte delle Istituzioni europee, perché consolida l’idea che al sacrificio fatto corrisponde un risultato concreto». Lo ha detto il presidente della Regione autonoma della Sardegna Christian Solinas, nel corso dell’incontro con il commissario europeo per la Salute e la sicurezza alimentare Vytenis Andriukaitis, che si è tenuto ieri (martedì), a Villa Devoto, a Cagliari.

«Una visita molto attesa - ha sottolineato Solinas - perché nell’ultimo anno l’intero sistema ha lavorato per aggredire il virus. Con un obiettivo fondamentale: aprire finalmente i mercati alle nostre produzioni suinicole e alle aziende di trasformazione. Dobbiamo proseguire sul solco tracciato per chiudere definitivamente la partita». Per fare il punto sull’eradicazione della peste suina africana nell’Isola, ieri mattina, Andriukaitis aveva incontrato anche gli assessori regionali della Sanità Mario Nieddu e dell'Agricoltura Gabriella Murgia.

«Non si registrano focolai nei suini domestici da quattordici mesi e nei cinghiali la malattia si è ridotta in modo considerevole - ha commentato Nieddu - Sono stati raggiunti risultati importanti al costo di grandi sacrifici economici e sociali per la Sardegna. Non abbiamo mai abbassato la guardia. L'Unità di progetto è sempre operativa e l'impegno della Regione è massimo sulla campagna per debellare il virus. Riteniamo che questi aspetti debbano essere presi in considerazione e vengano riviste le attuali restrizioni». «Chiediamo con forza - ha spiegato Murgia - che i nostri allevatori possano riprendere a esportare i prodotti suinicoli. Un mercato che rappresenta un’opportunità per i nostri produttori e per tutto il comparto. Un’occasione che nei prossimi anni, potrebbe costituire un volano per l’economia dell’Isola. Continueremo a sostenere il comparto suinicolo con le misure programmate. Una filiera produttiva che oltre ad avere grandi potenzialità è anche tradizione della nostra terra».

Nella foto: un momento dell'incontro
Commenti
18:50 video
Le immagini dell'intervento dell'elisoccorso in Viale della Resistenza ad Alghero. Immediati i soccorsi: il giovane è stato rianimato nella sua abitazione, intubato e trasporto d'urgenza in ospedale a Sassari. E' gravissimo
14/12/2019
Peste suina africana: tra Talana e Villagrande Strisaili, nelle località Cabu Cuai e Targiola, sono stati abbattuti alcune decine di maiali al pascolo brado illegale, non registrati, di ignota proprietà e mai sottoposti a controllo sanitario
14:32
«Chiediamo al presidente del Consiglio di convocare il Consiglio prima di Natale o anche durante le festività natalizie, mettendo la discussione sulla sanità come primo punto all’Od, in modo che il sindaco possa riferire in aula per spiegare quali siano le scelte che si stanno facendo in Regione e per capire quali azioni si vogliano intraprendere per garantire il diritto dei cittadini del nostro territorio di curarsi in Alghero», propongono gli esponenti dell´Opposizione consiliare
13/12/2019
Un corso organizzato dall´Aou di Sassari metterà al centro le sfide che gli operatori della salute devono affrontare per dare ai pazienti il massimo dei benefici dalle terapie disponibili. Sarà anche l´occasione per presentare il Pdta dell´azienda di Viale San Pietro per la presa in carico del paziente affetto da questa patologia
© 2000-2019 Mediatica sas