Skin ADV
Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter
Cagliari OgginotiziesassariSpettacoloTeatro › Il Teatro a Casa Serena
Red 11 novembre 2019
Una commedia musicale per raccontare il vissuto delle persone anziane, tra risate, commozione e nuovi amori. “Figli di una canzone”, l´ultimo spettacolo scritto e diretto da Adele Loriga, ritorna sul palco di Casa Serena, a Sassari, mercoledì pomeriggio
Il Teatro a Casa Serena


SASSARI - Una commedia musicale per raccontare il vissuto delle persone anziane, tra risate, commozione e nuovi amori. “Figli di una canzone”, l'ultimo spettacolo scritto e diretto da Adele Loriga, ritorna sul palco di Casa Serena, a Sassari, mercoledì 13 novembre, alle 16.30.

L'opera, andata in scena a maggio anche al Teatro Civico, dove ha registrato il tutto esaurito, racconta di un gruppo di anziani che si incontra durante una festa di paese, nell'entroterra sardo. L'occasione per ricordare il passato e vivere nuove esperienze insieme. Protagonisti saranno gli ospiti della residenza, che ancora una volta si cimenteranno con il teatro e la musica. I testi recitati saranno intervallati da canzoni rigorosamente sarde. L'idea della scrittrice Loriga è quella di celebrare la cultura dell'Isola in ogni sua forma. Saranno interpretate canzoni di Enzo Mugoni, che sarà anche l'ospite d'eccezione della serata.

L'iniziativa, gratuita ed aperta a quanti desiderino assistere, è organizzata dal Comune di Sassari, in collaborazione con la Coopas, la cooperativa che gestisce la residenza di Via Pasubio. Saliranno sul palco Mariella Chessa, Giulia Cossu, Mario Ledda, Caterina Lubinu, Giovanni Maiorani, Grazia Mariano, Pina Marras, Damiano Montana, Francesca Paddeu, Alessandra Rozzo, Maddalena Ruggiu, Mario Russu, Nietta Sanna, Maria Simula, Peppino Usai, Natalia Zavanaio, il coro di Casa Serena diretto da Roberta Usai, con la partecipazione straordinaria di Enzo Mugoni ed altri artisti, che collaborano con la residenza durante tutto l'anno.
Commenti
© 2000-2019 Mediatica sas