Skin ADV
Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter
Cagliari OgginotiziealgheroPoliticaAmministrazione › Sinistra in Comune punta sul bilancio partecipato
Red 9 novembre 2019
Da oggi, la lista rappresentata nel Consiglio comunale di Alghero da Valdo Di Nolfo avvia «una preziosa inchiesta nei quartieri e nelle borgate cittadine, allo scopo di promuovere la conoscenza e l’attuazione del Bilancio partecipato»
Sinistra in Comune punta sul bilancio partecipato


ALGHERO - «E se ad Alghero provassimo a realizzare un bilancio partecipativo?». Questa la domanda che Sinistra in Comune pone sul tavolo, spiegandola meglio: «È una cosa molto semplice, democratica e davvero coinvolgente. Ipotizziamo che il Comune decida di destinare una quota del bilancio comunale a ciascun quartiere cittadino e alle borgate. E che chieda a tutti gli abitanti dei singoli quartieri e delle borgate di suggerire proposte su come utilizzare quei fondi messi a disposizione. La forza del bilancio partecipato, rispetto a tutte le differenti forme di bilancio esistenti, consiste nella possibilità di incidere in maniera diretta nel miglioramento dei servizi pubblici nei quartieri e nelle borgate».

Per questo, Sinistra in Comune avvia, a partire da oggi (sabato), «una preziosa inchiesta nei quartieri e nelle borgate cittadine, allo scopo di promuovere la conoscenza e l’attuazione del Bilancio partecipato». In pratica, verrà chiesto agli abitanti dei quartieri e delle borgate di esprimere le proprie scelte sulle opere pubbliche da realizzare nelle singole realtà, sulla base delle indicazioni che arriveranno dagli abitanti dei singoli quartieri e delle borgate. La consultazione, che sarà effettuata sia con materiale cartaceo, sia on line, partirà dal popoloso quartiere di Sant’Agostino e, successivamente, coinvolgerà gli altri quartieri e le borgate. Il questionario suggerisce alcune priorità, tra le quali gli abitanti potranno indicare la propria preferenza o aggiungerne una propria non prevista nel questionario. I questionari, tra cartacei ed on-line, saranno rapportati al numero effettivo degli abitanti di ciascun quartiere, in modo da coinvolgere il 10percento della popolazione algherese.

I questionari saranno tabulati con sistemi elettronici specifici che restituiranno le risposte dei cittadini, quartiere per quartiere. Gli abitanti dei quartieri potranno, così, conoscere quali saranno le esigenze espresse dalla maggioranza e su quelle avviare il processo democratico del Bilancio partecipato. I cittadini del quartiere di Sant’Agostino troveranno il questionario on-line, su SurveyMonkey. Potranno compilarlo ed inviarlo tutti gli abitanti che abbiano compiuto il 16esimo anno di età. Nei prossimi giorni, saranno comunicate le date di distribuzione del questionario cartaceo, i luoghi e le date di ritiro degli stessi.
Commenti
© 2000-2019 Mediatica sas