Skin ADV
Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter
Cagliari OgginotiziecagliariPoliticaPorto › Ambasciatore dell’Egitto in visita a Cagliari
Red 30 ottobre 2019
Hisham Mohamed Moustafa Badr ha fatto visita all´Autorità del Sistema portuale del mare di Sardegna. Nel corso dell’incontro con il presidente Massimo Deiana, un focus sui traffici merci con i porti di sistema
Ambasciatore dell’Egitto in visita a Cagliari


CAGLIARI - Un dialogo fattivo tra le principali porte della Sardegna e dell’Egitto per la crescita delle relazioni e dei traffici commerciali via mare. È lo spirito dell’incontro, che si è tenuto ieri pomeriggio (martedì), negli uffici dell’Autorità del Sistema portuale del mare di Sardegna, a Cagliari, tra il presidente Massimo Deiana e l’ambasciatore egiziano Hisham Mohamed Moustafa Badr.

Un confronto cordiale, al quale hanno partecipato anche il segretario generale dell’Adsp Natale Ditel e la responsabile marketing dell’Ente Valeria Mangiarotti, mirato ad illustrare il ruolo chiave dell’Autorità nell’amministrazione, coordinamento, promozione e sviluppo degli scali sardi. Ma anche per un focus su quelle che sono le potenzialità del sistema nella gestione dei traffici commerciali e merci, parte delle quali vedono nell’Egitto un buon partner commerciale. In particolare, Deiana ha illustrato i dati sulla movimentazione da e per l’Egitto dagli scali di Cagliari, Oristano ed Olbia, che ammontano a circa 100mila tonnellate di merci alla rinfusa (cemento, cereali, alimentari e prodotti chimici) annui più ulteriori 150mila su container. Numeri che, come ha ricordato Massimo Deiana, possono crescere ancora se supportati dalla stimolazione della domanda e, soprattutto, dal potenziamento delle relazioni commerciali via mare tra le due realtà.

«E’ stato un incontro fondamentale – spiega il presidente Deiana – un momento di confronto importante per presentare la nostra realtà portuale, l’offerta infrastrutturale dello scalo di Cagliari, in particolare quella del Porto Canale, che continuerà a svolgere un ruolo chiave negli scambi commerciali tra Paesi, ma anche un’occasione per discutere sui traffici già attivi tra i nostri scali e l’Egitto. Nessuna competizione agguerrita, ma tanta voglia di collaborazione per sviluppare nuove iniziative commerciali che vedano la nostra isola come partner privilegiato del Nord Africa».

Nella foto: Massimo Deiana e Hisham Mohamed Moustafa Badr
Commenti
© 2000-2019 Mediatica sas