Skin ADV
Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter
Cagliari OgginotiziesassariEconomiaLavoro › Work Academy in Camera Commercio
Cor 17 ottobre 2019
A Sassari faccia a faccia tra studenti, esperti e imprese innovative. Dopo il successo della prima edizione, il 17 e il 18 ottobre la Camera di Commercio di Sassari replicherà l’esperienza di Work Academy con una serie di cinque laboratori aperti alle scuole del territorio
Work Academy in Camera Commercio


SASSARI - Come sviluppare il territorio in modo sostenibile, preparare il cioccolato con le nuove tecnologie o creare una mappa spazio-tempo che racchiuda le proprie esperienze di vita. Sono alcuni degli argomenti che imprenditori ed esperti affronteranno con i giovani che fra pochi anni si affacceranno nel mondo del lavoro. Dopo il successo della prima edizione, il 17 e il 18 ottobre la Camera di Commercio di Sassari replicherà l’esperienza di Work Academy con una serie di cinque laboratori aperti alle scuole del territorio. Questa volta saranno coinvolti oltre duecento studenti del Logudoro: l’evento si terrà nel Palazzo Costi di Ozieri, dalle 9 alle 14 ed è organizzato con l’Istituto d’Istruzione superiore Enrico Fermi e rientra nelle azioni del Piano per la Scuola digitale lanciato dal Miur. I partecipanti agli incontri riceveranno la certificazione dell’ente valida ai fini dell’alternanza scuola-lavoro. I lavori saranno aperti da Maria Amelia Lai, presidente dell’Azienda speciale della Camera di commercio.

L’evento è organizzato dal servizio Regolazione del mercato della Camera di Commercio. Con questa iniziativa l’ente camerale conferma la volontà di svolgere un ruolo centrale e operativo nell'attività di orientamento al mondo del lavoro e delle professioni. «Nella scorsa edizione di Work Academy - spiega Gavino Sini, presidente della Camera di Commercio di Sassari – abbiamo toccato con mano la voglia di mettersi in gioco delle nuove generazioni. C’è preoccupazione verso il futuro ma anche l’esigenza di acquisire gli strumenti per diventare protagonisti del proprio progetto di vita». Gli studenti potranno scegliere di partecipare a cinque diversi laboratori che toccheranno diversi aspetti dell'innovazione imprenditoriale e digitale: la scoperta delle biodiversità locali tra raccolta e trasformazione, la saponificazione dell’olio d’oliva e la filiera produttiva del latte d’asina; l’utilizzo della piattaforma Jiku, il rapporto tra territorio, turismo e tecnologia, il territorio 4.0 e le tecniche innovative nella preparazione del cioccolato. Le attività saranno guidate da esperti del Dipartimento di Chimica e Farmacia dell’Università di Sassari, dell’Agenzia regionale Forestas, di Conforma, di Rumundu, della Cioccolateria Peano e Jiku Srl. I laboratori sono a numero chiuso e avranno durata diversa a seconda dell'attività: due, tre o quattro ore.

«Da tre anni le Camere di Commercio hanno un compito importante nelle attività del Registro nazionale per l'alternanza scuola-lavoro – prosegue Gavino Sini – e stiamo scoprendo che la relazione tra le imprese e il mondo della scuola è uno snodo strategico fondamentale. Da questo rapporto possono arrivare solo buone notizie per il mondo del lavoro». «Stiamo provando ad andare oltre quello che ci chiede la legge - prosegue Gavino Sini - che pure ci assegna un compito importante per quanto riguarda il Registro nazionale per l'alternanza scuola-lavoro. Ma crediamo che non basti fermarsi agli aspetti burocratici: vogliamo dare un'anima alla relazione con il mondo della Scuola. Lo dobbiamo anche al sistema imprenditoriale che rappresentiamo e che ha voglia di trasmettere saperi e idee. Confrontarsi con gli studenti è un'opportunità di crescita per tutti, perché ci mette in discussione e ci consente di conoscere da vicino la forza lavoro del futuro». Per chiedere informazioni o prenotarsi è possibile chiamare lo 079 278275 o scrivere a workacademyss@gmail.com.
Commenti
12:26
La richiesta è il fulcro dell´interrogazione presentata al presidente della Regione autonoma della Sardegna Christian Solinas ed all´assessore della Sanità Mario Nieddu dal consigliere regionale del Moviento 5 stelle Carla Cuccu per i 161 «dipendenti delle cooperative che gestiscono i servizi dell´Assl di Cagliari»
© 2000-2019 Mediatica sas