Skin ADV
Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter
Cagliari OgginotiziecagliariPoliticaAmbiente › Parco Monte Claro: appello di Tocco
Red 15 ottobre 2019
«Spazio a misura degli amici a quattro zampe», chiede il presidente del Consiglio comunale di Cagliari Edoardo Tocco ai dirigenti dell´Area metropolitana, per una revisione sulle regole di ingresso all´oasi
Parco Monte Claro: appello di Tocco


CAGLIARI - Un parco che possa essere accessibile ai cani. Una struttura naturalistica all'interno della città non solo tra le più estese in Europa, ma anche a misura degli amici a quattro zampe. E' l'appello lanciato dal presidente del Consiglio comunale di Cagliari Edoardo Tocco ai dirigenti dell'Area metropolitana, per una revisione sulle regole di ingresso all'oasi di Monte Claro.

«Il parco – sottolinea il numero uno dell'assemblea civica di Palazzo Bacaredda – può già vantare un'area destinata agli animali, con un percorso apposito per i cani e strutture per l'agility dog». La nota dolente è un'altra, perché nella struttura (escluso lo spazio appositamente attrezzato e segnalato, dove i cani possono essere condotti senza guinzaglio e museruola sotto la responsabilità del proprietario o detentore) è impossibile accedere per accompagnare il migliore amico dell'uomo. In tanti si ritrovano a fare jogging o semplici passeggiate all'aria aperta senza poter avere il proprio Fido al fianco.

«Occorre rivedere il regolamento per l'accesso al parco, adeguandolo alla normativa nazionale – argomenta Tocco - Chi accompagna il proprio cane nell'area dedicata dovrà vigilare affinché il proprio animale non assuma atteggiamenti aggressivi verso gli altri cani o i loro padroni. Occorrerà dotare di appositi cestini la struttura, consentendo ai proprietari di tenere pulita l'area naturalistica. Per l'accesso a tutte le aree pubbliche e di uso pubblico compresi i giardini e i parchi, ad eccezione delle aree giochi segnalate con appositi cartelli di divieto, tutti i cani devono essere condotti a guinzaglio».

Nella foto: il presidente del Consiglio comunale Edoardo Tocco
Commenti
7:14
Ieri mattina, l’assessore regionale della Difesa dell’ambiente Gianni Lampis ha partecipato all’incontro organizzato, nei locali dell’Assessorato regionale, nell’ambito del “Progetto Creiamo Pa”
23:01
Il mondo agricolo partecipe del Contratto. Iniziano domani, ad Alghero, i tavoli tematici. Poi, ci saranno tre tavoli, il 27 novembre, il 5 ed il 17 dicembre, ognuno con un tema chiave distinto
11:15 video
Il Parco tematico dell´autore del "Piccolo Principe" si completa col Museo dedicato alla vita di Antoine De Saint-Exupéry all´interno della Torre Nuova di Alghero a Porto Conte. Per decenni chiusa e abbandonata, la torre costiera che si affaccia su Capo Caccia celebra la vita e le opere dello scrittore dedicandogli un nuovo spazio emozionale. Giovedì l´inaugurazione alla presenza, tra gli altri, del sindaco Mario Conoci, del direttore del Parco Mariano Marini, dell´assessore all´Ambiente Andrea Montis e l´ex Raniero Selva. Con loro Massimiliano Fois, direttore artistico del nuovo Museo. Le immagini sul Quotidiano di Alghero.
21/11/2019
Disposto il trasferimento delle somme per l´appalto dei lavori. Il Comune di Porto Torres riceverà 5,2milioni di euro dalla Regione autonoma della Sardegna per realizzare il Pit fluviale
19/11/2019
«Patrimonio ambientale da tutelare e preservare», hanno dichiarato al Teatro Eliseo, gli assessori regionali della Difesa dell’Ambiente Gianni Lampis e dell’Agricoltura, Gabriella Murgia
19/11/2019
Il Nucleo di ricerca sulla desertificazione dell´Uniss coordina il progetto Eni CbcMed, finalizzato dall´Unione europea, per il riutilizzo di acque non convenzionali in agricoltura
© 2000-2019 Mediatica sas