Skin ADV
Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter
Cagliari OgginotiziealgheroPoliticaAmministrazione › Luca Canessa dopo Alghero sceglie Forlì
Cor 2 ottobre 2019
L´ex segretario generale del Comune di Alghero a capo della struttura amministrativa del comune romagnolo di Forlì. Il decreto del sindaco di Centrodestra Gian Luca Zattini porta la data del 1 ottobre 2019
Luca Canessa dopo Alghero sceglie Forlì


ALGHERO - Vola in Emilia Romagna, dopo l'esperienza in Sardegna nella città ad Alghero, Luca Canessa (nella foto), già a capo della segreteria generale a Porta Terra fino a poche settimane fa. Il decreto di nomina del sindaco di Centrodestra della città di Forlì, Gian Luca Zattini, porta la data del 1 ottobre 2019.

Canessa, livornese classe 1971, contestualmente alla guida della segreteria della città capoluogo della provincia di Forlì-Cesena dirigerà il Servizio Segreteria e Affari Generali dell'Ente a capo della rete civica dei comuni romagnoli. Per lui si tratta certamente di un incarico prestigioso e di alta responsabilità.

Preparato, dinamico ed estremamente intraprendente, Luca Canessa lascia certamente un grosso buco nell'apparato amministrativo di Alghero. A lui, infatti, sono da ascrivere molti progetti speciali avviati in città, l'apertura dei nuovi servizi rivolti ai cittadini e soprattutto le innovazioni apportate nella macchina amministrativa. Il suo ruolo è ricoperto oggi ad Alghero, part-time, dal dr. Pierino Arru.
10:28
La massima assise cittadina è stata convocata per venerdì 15 e per venerdì 22 novembre, sempre dalle 16 alle 21. Saranno sedici i punti all´Ordine del giorno. Tra questi, l´interrogazione del consigliere Pietro Sartore sui “criteri gestionali della presenza della città di Alghero alla 39esima edizione della Fiera di Calella e l´Alt Maresme”
19:16
Le organizzazioni sindacali Spi Cgil, Fnp Cisl e Uilp di Alghero hanno inviato una lettera al sindaco Mario Conoci per manifestare il loro dissenso alla revoca della delibera firmata dalla Giunta Bruno, che tante reazioni ha registrato in città
© 2000-2019 Mediatica sas