Skin ADV
Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter
Cagliari OgginotiziecagliariPoliticaPolitica › Riformatori: nuovo coordinatore nel Sulcis
Red 30 settembre 2019
Sabato mattina, Laura Cappelli è stata eletta coordinatrice provinciale del Sulcis Iglesiente dei Riformatori sardi. Con lei, nella miniera di Monteponi, è stato rinnovato l´intero Direttivo
Riformatori: nuovo coordinatore nel Sulcis


IGLESIAS - Un confronto sulle criticità e sulle potenzialità del Sulcis Iglesiente e la nomina del nuovo coordinatore. Un appuntamento importante, quello svoltosi sabato mattina, il congresso dei Riformatori sardi, nel corso del quale sono state rese note le scelte programmatiche ed organizzative del partito nel territorio, alla luce del nuovo corso regionale e delle politiche di sviluppo che riguardano l’intera area.

L’incontro, occasione di dialogo e confronto, si è svolto in una location d’eccezione dal forte valore simbolico: la miniera di Monteponi, uno dei più caratteristici insediamenti minerari della Sardegna, tesoro inestimabile della storia di Iglesias. «Sono orgoglioso che i Riformatori abbiano scelto questo luogo, così importante e simbolico, per parlare al proprio elettorato, a chi ci conosce bene, e ai tanti giovani che si stanno avvicinando ai Riformatori - ha dichiarato Roberto Frongia, presidente dei Riformatori - Il congresso del Sulcis Iglesiente è stato l’occasione per puntare lo sguardo verso l’intera area con l’obiettivo di trasformare le criticità, in potenzialità».

«Oggi, la politica ha il compito di farsi portavoce dei bisogni di un’area geografica che ha dato molto in termini di sacrificio allo sviluppo politico, sociale ed economico dell’Isola. Occorre ripartire da qui: dal Sulcis-Iglesiente. - ha detto Laura Cappelli, eletta nuova coordinatrice provinciale - Questo territorio ha ancora molto da dare e ha tutte la carte per puntare su uno sviluppo economico sostenibile, che sia garanzia di tutela per l’ambiente e del patrimonio storico ma che, allo stesso tempo, possa trovare nuove leve in grado di rilanciare l’intera economia, non ultime quelle turistiche». Insieme al coordinatore, è stato eletto il nuovo Direttivo.

Nella foto: un momento dell'assemblea
Commenti
17/11/2019
In tutta la Sardegna banchetti e gazebo del partito per sostenere la campagna per introdurre un tetto massimo alle tasse in Costituzione. Niente bandiere però ad Alghero, roccaforte berlusconiana di Sardegna
© 2000-2019 Mediatica sas