Skin ADV
Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter
Cagliari OgginotiziealgheroCronacaSolidarietà › Gara di solidarietà per Rachele ad Alghero
Red 3 settembre 2019
Un mese fa, la bimba ha avuto un´emorragia cerebrale, con conseguente scoperta di un tumore alla testa. Per questo, dovrà essere accompagnata all´Ospedale Meyer di Firenze per la radioterapia. I genitori della piccola chiedono un aiuto al grande cuore degli algheresi e di quanti potranno dare un aiuto
Gara di solidarietà per Rachele ad Alghero


ALGHERO - «Sabato 10 agosto, Rachele ha avuto un'emorragia cerebrale con conseguente scoperta di un brutto tumore alla testa. Gli interventi durati tante ore sono andati bene, permettendo a lei di svegliarsi dal coma e ricominciare a vivere. L'esito istologico non ci da scelta, se non quella di partire la prossima settimana a Firenze al Meyer per la radioterapia».

A parlare è Roberta, la mamma di Rachele. I genitori dovranno affrontare spese per i viaggi oltre Tirreno e per le permanenze a Firenze. Quindi, hanno deciso di chiedere un aiuto al grande cuore degli algheresi e di quanti potranno dare un aiuto.

«Chi ha piacere di darci una mano e contribuire alla rinascita della nostra principessa – prosegue Roberta - può farlo solo ed esclusivamente su questo numero di carta o Iban postepay a me intestata: N.carta 5333 1710 3668 1282 Iban IT 68 J 07601051382538 02453803 cod.fiscale TRTRRT90L41A192C Tartaglione Roberta. Chiedo gentilmente di diffidare di altre azioni differenti da questo messaggio, e di non versare denaro su altri conti. Solo ed esclusivamente sul numero di carta sopracitato», conclude la mamma di rachele, ringraziando tutti per l'aiuto e per l'affetto.

Nella foto: l'Ospedale Meyer
14/10/2019
Nei giorni scorsi, nella sede del Comando provinciale della Guardia di finanza, è stata ospitata un’autoemoteca dell’Avis, per una mattinata organizzata dalle stesse Fiamme gialle in servizio e dedicata alla donazione del sangue dei militari e dei loro familiari
© 2000-2019 Mediatica sas