Skin ADV
Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter
Cagliari OgginotiziecagliariCulturaUniversità › L´UniCa premia i migliori
Red 20 luglio 2019
Giovedì mattina, l´Università degli studi di Cagliari ha premiato i sedici migliori laureati dell´Anno accademico 2017/18 con mille euro a testa. «Vogliamo valorizzare al massimo i nostri giovani ed evitare la dispersione delle intelligenze, risorsa primaria per lo sviluppo della Sardegna», dichiara il rettore Maria Del Zompo
L´UniCa premia i migliori


CAGLIARI - Si è svolta giovedì mattina, nell’Aula magna del Palazzo del Rettorato, la cerimonia di premiazione dei migliori sedici laureati nell’Anno accademico 2017/18 dell’Università degli studi di Cagliari, che si sono distinti in ogni Facoltà per i voti di laurea, il tempo impiegato e la media riportata negli esami, ed eventuali periodi di mobilità compiuti all’estero. E’ stato il rettore Maria Del Zompo a premiare i migliori: «Non arrendetevi mai – ha detto loro il magnifico – Non siate mai mediocri e mantenete l’entusiasmo e la grinta che avete, perché la Sardegna e l’Italia hanno bisogno di questo. Grazie ai vostri docenti che, con la bellezza della ricerca scientifica che portano avanti, riescono a sostenere l’entusiasmo dei nostri giovani».

L’iniziativa è un appuntamento tradizionale per gli studenti dell’Ateneo: a ciascuno dei premiati è stato attribuito un premio di mille euro. Le graduatorie per le sei facoltà dell'Ateneo, distinte tra i corsi di laurea di durata triennale, i corsi di laurea magistrale di durata biennale ed i corsi di laurea magistrale a ciclo unico (dove presenti) sono state predisposte dagli uffici in automatico, utilizzando le informazioni già presenti nella banca dati del sistema informativo per la didattica o acquisite dagli interessati e sono state elaborate sulla base dei punteggi individuati dalla delibera del Consiglio di amministrazione che ha autorizzato l’iniziativa. Minor tempo impiegato per ottenere il titolo in rapporto alla durata normale del corso di studio, voto di laurea conseguito, media ponderata dei voti conseguiti nelle attività didattiche previste dal corso di laurea o dal piano di studi personale dello studente, periodi di mobilità internazionale: sono questi i parametri utilizzati per stilare la speciale classifica relativa ad ogni facoltà. A ciascuno dei premiati individuati in questo modo verrà assegnato un premio di mille euro, al lordo delle imposte.

Dai dati mostrati ieri dal rettore, risulta che il numero dei laureati dell’UniCa è in costante aumento: dai 3931 nel 2016, ai 4013 nel 2017 ed ai 4053 nel 2018. “L’Università degli studi di Cagliari – ha aggiunto Del Zompo - è il primo ateneo sardo che si è sottoposto alla valutazione da parte dell’Anvur (Agenzia nazionale di valutazione del sistema universitario e della ricerca) ed è il primo accreditato dal Ministero dell’Università e della ricerca con un giudizio ampiamente soddisfacente che lo porta ai primi posti in Italia». Il rettore ha poi illustrato la nuova offerta formativa (ottantuno corsi di laurea attivati): «L’obiettivo – ha spiegato – è valorizzare al massimo i nostri giovani ed evitare la dispersione delle intelligenze, risorsa primaria per lo sviluppo dell’Isola, contribuendo a scongiurare l’emigrazione intellettuale». Secondo Maria Del Zompo, «la sfida, oggi, è saper integrare i saperi antichi della nostra tradizione con la più moderna tecnologia: per dirlo con la frase che accompagna il mio mandato, si tratta di coniugare con intelligenza cultura e innovazione, perché senza la prima non può esserci la seconda».
Commenti
21:06
Dialogo a Palazzo Belgrano tra il rettore Maria Del Zompo ed il presidente dell’Associazione della stampa sarda Celestino Tabasso. Sul tavolo, i temi legati alla libertà di informazione e la necessità di insistere su una sempre più accurata formazione di chi ha il compito di raccontare la realtà
© 2000-2019 Mediatica sas