Skin ADV
Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariCronacaCronaca › Concerti a Cagliari: Fiamme gialle in azione
Red 20 giugno 2019
Si è appena conclusa una tre giorni ricca di eventi per la città, con al centro gli attesissimi concerti organizzati alla Fiera campionaria. Il notevole afflusso di pubblico ha richiesto un’intensificazione dell’azione di controllo economico del territorio da parte del Comando provinciale della Guardia di finanza
Concerti a Cagliari: Fiamme gialle in azione


CAGLIARI - Si è appena conclusa una tre giorni ricca di eventi per la città di Cagliari, con al centro gli attesissimi concerti organizzati alla Fiera campionaria. Il notevole afflusso di pubblico nel capoluogo sardo ha richiesto un’intensificazione dell’azione di controllo economico del territorio da parte del Comando provinciale della Guardia di finanza. E’ stato così implementato il già consolidato e quotidiano dispositivo di presidio del territorio finalizzato a garantire là sicurezza dei cittadini ed il contrasto ai fenomeni illeciti, in particolare la vendita di prodotti contraffatti e la diffusione e lo spaccio di sostanze stupefacenti.

L’azione dei finanzieri si è concentrata sui luoghi di accesso alla città (il porto, l’aeroporto, le stazioni ferroviaria e dei pullman, nonché le vie pedonali che, dopo le modifiche alla viabilità, conducevano agli spazi della Fiera). I diversi controlli sono stati effettuati anche con l’ausilio delle unità cinofile. L’esito delle attività nel settore degli stupefacenti ha portato al sequestro complessivo di 16,8grammi di hashish, di 38,3grammi di marijuana, 3,3grammi di cocaina e tredici spinelli, circostanze per le quali ventisei persone, di età compresa tra i venti ed i cinquntaquattro anni sono stati segnalati, quali assuntori, alla locale Prefettura, mentre un46enne ed un 34enne sono stati denunciati all’Autorità giudiziaria per il reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Sul fronte del contrasto alla contraffazione, i finanzieri hanno sequestrato novantanove articoli contraffatti (sciarpette e cappellini riportanti i loghi dell’evento, che costituisce marchio registrato) posti in vendita nelle zone limitrofe alla Fiera su bancarelle improvvisate e prive peraltro di qualsiasi titolo autorizzativo, denunciando alla locale Procura della Repubblica quattro persone per il reato di vendita di prodotti falsi. L’azione presidiaria sul territorio da parte delle Fiamme gialle ha previsto anche il controllo del rispetto delle normative previste dal Codice della strada, attività che ha portato, complessivamente, alla segnalazione alla Prefettura di due parcheggiatori abusivi ed al sequestro di 92euro, frutto dell’attività illecita.
20/8/2019
Le Fiamme gialle di Sarroch hanno individuato due cinesi intente a massaggiare due clienti di uno stabilimento balneare. Le asiatiche sono state denunciate alla Procura della Repubblica del Tribunale di Cagliari per l’esercizio abusivo della professione
20/8/2019
Proseguono le azioni della Guardia di finanza a contrasto allo spaccio ed alla diffusione di sostanze stupefacenti. Sequestrati 6,2grammi di marijuana, 27,75grammi di hashish, 0,6grammi di cocaina, quattro spinelli e 95euro. Otto le persone segnalate alla Prefettura ed una denunciata a piede libero
16:08
Prosegue l’impegno della Polizia stradale di Sassari, Olbia e Tempio Pausania sul territorio della provincia, per la prevenzione agli incidenti stradali e la promozione di comportamenti di guida, nel rispetto del Codice della strada. Denunciato un giovane algherese per ricettazione, trovandosi alla guida di un veicolo di grossa cilindrata, poi risultato rubato a Cagliari nel 2015
20/8/2019
Trasferito al Brotzu di Cagliari in gravissime condizioni, il 48enne è morto alle 2.30 di notte per via delle ferite riportate. Indagini coordinate dai carabinieri
20/8/2019
L´ex sindaco di Alghero interviene sulle quotidiane sottrazioni di sabbia dalle spiagge sarde da parte di turisti che, secondo una recentissima sentenza della Corte di cassazione, «integra il reato di furto aggravato e, come tale, deve essere trattato, con irrogazione delle pene previste e con il sequestro dei mezzi utilizzati per asportare la risorsa»
© 2000-2019 Mediatica sas