Skin ADV
Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziesardegnaEconomiaLavoro › Accordo Aspal-Inail
Red 1 giugno 2019
L’Aspal e la Direzione regionale Sardegna dell’Inail hanno sottoscritto un Protocollo di intesa con l’obiettivo di promuovere la collaborazione fra i due enti nell’ambito delle politiche della disabilità
Accordo Aspal-Inail


CAGLIARI - L’Aspal e la Direzione regionale Sardegna dell’Inail hanno sottoscritto un Protocollo di intesa con l’obiettivo di promuovere la collaborazione fra i due enti nell’ambito delle politiche della disabilità. L’accordo ha al centro le attività in favore di persone disabili, in particolare coloro che sono divenuti invalidi per causa di lavoro o che hanno contratto malattie professionali.

Lo scopo dei due enti è quello di unire le proprie forze e di cooperare da un lato per semplificare le procedure amministrative relative a tutti quegli adempimenti e servizi che richiedono l’intervento di entrambi; dall’altro, per promuovere iniziative che possano agevolare il reinserimento lavorativo, la conservazione del posto di lavoro e, più in generale, rafforzare la posizione delle persone con disabilità nel mercato del lavoro.

L’Aspal e l’Inail intendono integrare le rispettive competenze per rendere maggiormente efficaci misure e strumenti già esistenti e per l’elaborazione e la sperimentazione di nuovi. È convinzione dell’Aspal che questo Protocollo costituisca un punto fermo nel consolidamento di quella rete dei servizi per il lavoro indicata dalla legge nazionale e regionale quale strumento indispensabile per garantire l'effettività dei diritti al lavoro, alla formazione ed all'elevazione professionale di soggetti fragili.
Commenti
8:13
Ieri, l’assessore regionale della Sanità Mario Nieddu, sottolineando «troppi limiti a pagamento diretto, nessun beneficio ai dipendenti», è intervenuto sulla vertenza Aias, a seguito dell’impegno preso con lavoratori e sindacati
19:12
Lo chiarisce l’assessore regionale dell’Agricoltura Gabriella Murgia, che precisa: «L’annullamento parziale del Piano di organizzazione variabile del Consorzio deriva esclusivamente dalla necessità di garantire la corretta applicazione della legge regionale»
© 2000-2019 Mediatica sas