Skin ADV
Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziesardegnaPoliticaPolitica › Vince Salvini, nessun sardo in Europa
A.S. 27 maggio 2019
Anche in Sardegna la Lega è il primo partito, ma le distanze con Movimento 5 stelle e Pd sono più ravvicinate. Il partito di Salvini conquista l´isola con il 27,5%, seguito dal M5s con il 25,7% e dal Partito Democratico che si attesta al 24,2%. Crolla Forza Italia
Vince Salvini, nessun sardo in Europa


SASSARI - Mancano i dati definitivi ma il dado è pressoché tratto: la Sardegna resta senza eurodeputati, contro i uscenti. Il candidato più più votato in assoluto nell'isola è Andrea Soddu con oltre 66.500 voti ma si piazza terzo in lista, posizione che non gli permetterà l'ingresso in Europa. Tonfo invece per Salvatore Cicu, l'unico ad essersi ripresentato: per il portacolori di Forza Italia solo 28.470 preferenze, e quinto della lista, contro le 51mila del 2014.

Non riesce l'elezione neppure per i due sardi della Lega, Massimiliano Piu e Sonia Pilli, che nonostante la vittoria di Matteo Salvini sono rispettivamente quinto e sesta. La candidata sarda che ha ottenuto più voti sommando quelli dell'intera circoscrizione Isole, è invece Alessandra Todde del M5s, con oltre 88mila preferenze: il suo terzo posto della lista però non dovrebbe consentigli l'elezione, risultando eletti solo i primi due.

Gli eurodeputati uscenti erano tre: Renato Soru (Pd), cinque anni fa il più votato nella circoscrizione Italia insulare con oltre 183mila voti, Giulia Moi del Movimento 5 stelle, che ottenne oltre 63mila, e Salvatore Cicu di Forza Italia. Anche in Sardegna la Lega è il primo partito, ma le distanze con Movimento 5 stelle e Pd sono più ravvicinate. Il partito di Salvini conquista l'isola con il 27,5%, seguito dal M5s con il 25,7% e dal Partito Democratico che si attesta al 24,2%. Staccati Forza Italia (7,8%) e Fratelli d'Italia, al 6,2%. La Sinistra ottiene il 2,1%, Più Europa 2,09%, Europa Verde 1,6%, Partito Comunista 0.8%. L'affluenza è stata del 36,2%, in calo rispetto al 2014 (42%).
Commenti
19/8/2019
Una sfida che può essere vinta soltanto con intelligenza, buona volontà e senso dello Stato. Per la sua storia e per la sua vocazione, il Partito democratico, in tutta questa situazione delirante, è chiamato a rappresentare l’alternativa razionale, affidabile, competente. E quando dico alternativa lo intendo in tutti i sensi possibili
19/8/2019
Sento il dovere di svolgere appieno il ruolo che i cittadini mi hanno affidato, e di essere la voce di coloro che spesso sono stati inascoltati. Infine, sento di volgerle un grazie per la dedizione e l’impegno con cui sta portando avanti questo duro lavoro
© 2000-2019 Mediatica sas