Skin ADV
Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter
Cagliari OgginotiziealgheroPoliticaPolitica › Emergenza lavoro: la proposta di Marco Spirito
S.O. 27 maggio 2019
Bonus assunzionali od in crediti di imposta, che permetterebbero di abbattere il costo degli oneri previdenziali ed assicurativi. E poi incentivi per chi è in grado di far nascere reti d´impresa
Emergenza lavoro: la proposta di Marco Spirito


ALGHERO - «La disoccupazione dilagante che interessa il nostro territorio può e deve essere arginata. Uno dei principali problemi è il costo dell’energia elettrica che in Sardegna è significativamente maggiore rispetto al resto d’Italia. La Regione si dovrebbe accollare questo gap, individuando apposite agevolazioni ed incentivi in attesa che venga realizzata la metanizzazione dell’Isola. Oggi le imprese, vessate da costi non più sopportabili, possono essere stimolate alla crescita solo con un intervento regionale di riduzione del costo del lavoro, sia per le nuove assunzioni a tempo indeterminato, quanto per le assunzioni stagionali».

Parole di Marco Spirito, il commercialista algherese di 36 anni in campo con i Riformatori Sardi in occasione delle elezioni per il rinnovo del Consiglio comunale di Alghero. Spirito ha in mente i bonus assunzionali od in crediti di imposta, che permetterebbero di abbattere il costo degli oneri previdenziali ed assicurativi. «Condizione imprescindibile è che ai lavoratori siano pienamente garantiti livelli di retribuzione e diritti previsti dai rispettivi contratti collettivi di lavoro» precisa.

«Per le micro imprese, sono auspicabili ulteriori incentivi per chi è in grado di far nascere reti d’impresa, capaci di conquistare nuove interessanti quote di mercato, anche per le realtà artigianali e della piccola e media industria già presenti nei territori. Uno degli impegni che intendo prendere sin da ora, con i Riformatori Sardi, è porre il problema del lavoro in tutte le sedi competenti, per individuare risorse, tavoli di approfondimento regionali ed iniziative finalizzate a favorire la crescita delle imprese esistenti e la nascita di nuove idee imprenditoriali, con l'obiettivo della creazione di nuove opportunità di lavoro per tutto il territorio» conclude Marco Spirito (nella foto).
Commenti
10:48
Questo certamente non mette nella giusta luce gli attori, i temi trattati e anche le risoluzioni, in più i termini usati fanno precipitare la nobile politica alle cionfre da bar o da festa campestre
10:59
Quanto accaduto nell’autunno 2017 non fu altro che una protesta civile e non violenta per difendere il proprio diritto all’autodeterminazione. E questo porta a una seconda considerazione importante
© 2000-2019 Mediatica sas