Skin ADV
Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter
Cagliari OgginotiziecagliariOpinioniSanitàSulla Sanità non è stato distrutto niente
Luigi Arru 21 maggio 2019
L'opinione di Luigi Arru
Sulla Sanità non è stato distrutto niente


L’articolo del Sole24ore del 20 maggio 2019 che incorona la Sardegna tra le aree più “sane” d’Italia, conferma che non è stato distrutto niente: esistevano problemi strutturali della sanità in Sardegna legati a disorganizzazione, mancanza di integrazione tra operatori, ospedali ex Asl. I dati sono del 2017, in tempi di pre nascita Ats, Areus etc. La riforma è in corso, è necessario non tornare indietro ma migliorare gli aspetti organizzativi. Il bilancio unico ATS permette di tenere sotto controllo i costi, senza aver fatto tagli; gli indicatori sono tanti da leggere con attenzione.

Non si tratta di trionfalismi ma sicuramente è un riconoscimento di un lavoro serio che richiede tempo e perseveranza, in un momento di crisi nazionale su specialisti disponibili. La qualità percepita tra i cittadini ed operatori è stata quasi inevitabilmente negativa perchè sono cambiati i riferimenti ed il processo è in corso.

Fa amarezza che un partito della maggioranza chiese la censura o le dimissioni: il Sole24 ore conferma che non abbiamo tagliato niente. Peccato che il candidato leader e la maggioranza non abbiano saputo accompagnare una riforma strutturale necessaria per garantire una governance unitaria superando egoismi e gravi inefficienze, soprattutto per gli ospedali ridondanti e vicini ai DEA< 100km. Colgo l’occasione per ringraziare tutti gli operatori sanitari e tutta la dirigenza che hanno accettato di avviare un processo di riforma complesso.

*ex assessore alla Sanità Regione Sardegna
Commenti
20:11
«Grave carenza di tecnici di laboratorio presso l´Ats di Olbia. E´ urgente avviare una selezione a tempo determinato per risolvere il problema», denuncia la segretaria dell’Fsi-Usae Mariangela Campus
13:46
«Finanziato dalla Regione, nascerà tra due anni», ha annunciato il sindaco Federico Tolu. La struttura, di circa 450metri quadri, ospiterà una piscina coperta, palestra, sale fisioterapiche, spogliatoi ed un’infermeria, oltre ai locali amministrativi e tecnici
© 2000-2019 Mediatica sas