Skin ADV
Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter
Cagliari OgginotiziecagliariCronacaCronaca › Frode agricola, denunciati tre imprenditori
S.O. 20 maggio 2019
La normativa del settore prevede che gli agricoltori, per accedere ai regimi di sostegno finanziati della politica agricola comune, devono possedere determinati requisiti, sulla base dei quali vengono erogate le diverse tipologie di contributo
Frode agricola, denunciati tre imprenditori


CAGLIARI - Nel corso di un’attività delegata dalla locale Autorità Giudiziaria, condotta dalle Fiamme Gialle del Comando Provinciale di Cagliari, nel comparto degli illeciti in materia di spesa pubblica, i Finanzieri del Nucleo di Polizia Economico Finanziaria hanno denunciato 3 imprenditori agricoli - appartenenti allo stesso nucleo familiare e riconducibili a due aziende del settore primario, operanti nel comune di Muravera. Le Fiamme Gialle hannoaccertato una frode a valere sui fondi che l’Unione europea mette a disposizione per la valorizzazione ed il sostegno delle attività imprenditoriali in campo agricolo.

La normativa del settore prevede che gli agricoltori, per accedere ai regimi di sostegno finanziati della politica agricola comune, devono possedere determinati requisiti, sulla base dei quali vengono erogate le diverse tipologie di contributo (ad esempio, l’indennità compensativa per zone svantaggiate, il benessere animale, i pagamenti agro-alimentari, l’ammodernamento delle aziende agricole, la partecipazione ai sistemi di qualità alimentare, ecc. ).

Le indagini svolte hanno permesso di accertare che gli imprenditori agricoli, a fronte delle istanze presentate, hanno ottenuto indebitamente 175.765 euro di contributi (dal 2005 al 2018), attraverso false dichiarazioni, attestanti l’esistenza di un titolo giuridico di conduzione dei terreni, di cui è stata appurata successivamente la mancanza. Per i tre soggetti è, quindi, scattata la denuncia all’Autorità Giudiziaria, con l’accusa di truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche. Inoltre, la condotta illecita degli imprenditori ha avuto rilievo sia sotto il profilo del danno erariale - con conseguente segnalazione alla Procura Regionale della Corte dei conti -, sia sotto il profilo della normativa sanzionatoria speciale, che prevede la contestazione della sanzione amministrativa pari al contributo erogato.
Commenti
14/9/2019
Nell’ambito delle attività di contrasto all’evasione fiscale, le Fiamme gialle della Tenenza di Iglesias hanno concluso un’attività di verifica nei confronti di un’impresa dell’Iglesiente operante nel campo edile
7:31
Nell’ambito dell’azione a contrasto dell’evasione fiscale, i finanzieri del Gruppo di Cagliari, nei giorni scorsi, hanno concluso un’articolata attività di polizia tributaria che ha consentito di svelare un meccanismo fraudolento messo in atto da due società operanti nel settore dei trasporti
13/9/2019
Ignoti, fingono di prenotare una vacanza, ma truffano la proprietaria. Prosegue l’azione dei Carabinieri del Comando provinciale di Nuoro, quotidianamente impegnati nella capillare attività di controllo all’annoso fenomeno delle truffe
13/9/2019
L’attività di controllo della Seconda Compagnia di Cagliari, scaturita dall’approfondimento di attività di intelligence, ha permesso di verificare che il controllato deteneva una somma di denaro su conti in un Paese sudamericano
14/9/2019
Attimi di panico all´Arca di Noè, la riserva naturale alle porte di Capo Caccia. Trasportato immediatamente all´ospedale di Alghero, il piccolo è stato operato all´addome. Sarebbe fuori pericolo
13/9/2019
Dopo le analisi della Microbiologia, è stata confermata la diagnosi con la tipizzazione da parte della Epidemiologia molecolare dell´Azienda ospedaliero universitaria di Sassari
13/9/2019
La Squadra Mobile ha rintracciato altre due persone destinatarie di provvedimenti restrittivi. Si tratta di una 46 enne localizzata a Cagliari e di un 36 enne, ai quali è stato notificato l’obbligo di dimora nel territorio comunale di Nuoro
14/9/2019
Dall’indagine epidemiologica effettuata dal Servizio di igiene e sanità pubblica dell’Ats Sardegna-Assl Sassari è emerso che sabato scorso, la ragazza deceduta per un’infezione da meningite sepsi meningococcica ha trascorso alcune ore in una discoteca nel territorio comunale di San Teodoro
© 2000-2019 Mediatica sas